1ª Tappa WTI Valmozzola 7/8 aprile 2012

1ª Tappa del Campionato Italiano di Fuoristrada estremo Warn Trophy Italia 2012

Sabato 7 e Domenica 8 Aprile 2012 – Valmozzola (Parma)

Grafas-Donati, su Wrangler TJ (categoria “Limited 38”) del Team Ciani Renegade, e Protano-Del Sorbo, su proto tubolare (categoria “Extreme”) del Team Tekno Auto 4×4 , conquistano la vittoria nella prima tappa del Warn Trophy Itala 2012 svoltosi il 7 e l’8 aprile a Valmozzola (in provincia di Parma) – Il prossimo appuntamento è fissato a Varano de Melegari il 12 e 13 maggio.

Sono stati ancora una volta i suggestivi scenari di Valmozzola, in provincia di Parma, ad ospitare la prima tappa del Warn Trophy Italia 2012, campionato italiano di fuoristrada estremo organizzato dalla A.S.D. DeadDogs Promotion di Riccardo Pisani in collaborazione con l’Ente Nazionale Fiamma Fuoristrada. Alla due giorni motoristica, svoltasi nel week end del 7 e 8 Aprile, hanno preso parte 22 equipaggi, schierati fra “Extreme” e “Limited 38” (la nuova categoria che raggruppa off-road e swamper della scorsa stagione sportiva), protagonisti, sin dai primi chilometri di prove speciali, di una fra le tappe più impegnative di tutte le stagioni del Warn Trophy, giunto quest’anno alla sua settima edizione. A conquistare la vittoria sui tracciati parmensi sono stati Enrico Grafas e Paolocarlo Donati su Wrangler TJ 4.0 con i colori del Team Ciani Renegade (Limited 38) davanti a Ciani-Naticchioni (Ciani Renegade Rosso) e Dolfi-Baroni (Team Dolfi) mentre il podio dell’Extreme è andato a Andrea Protano e Francesco Del Sorbo su proto tubolare del Team Tekno Auto 4×4 davanti a Brandimarte-Ferranti (Team BDS) e a Vento-Bondi (Team Acerni). Una prima di campionato fra le più agguerrite degli ultimi anni che in tutte e 8 le prove speciali (5 disputate il sabato e 3 la domenica) ha ben evidenziato non solo l’ottimo livello di preparazione tecnica raggiunta dai mezzi in gara, sempre più affidabili e performanti, ma anche il perfetto affiatamento fra piloti e navigatori che ha permesso di raggiungere risultati di tutto rilievo. Fra gli iscritti alla “Limited 38” (con limite massimo di 96 centimetri di diametro per pneumatici) non sono mancate importanti new entry rispetto alla scorsa stagione del Warn Trophy Italia fra cui Marco Ferrari & Alessandro Camellini, con proto motorizzato Land Rover Defender 200TDI per il Team Protozoico, protagonisti di un debutto davvero eccellente sui difficili tracciati parmensi (anche se non in classifica per pneumatici fuori misura); Filippo Dolfi e Jacopo Baroni su Jeep Wrangler, ottimi terzi classificati nella generale grazie ad una manche ben amministrata; Marco & Andrea Giosso su Jeep Wrangler che, nonostante uno spettacolare capottamento sulla PS di Marte nella giornata di sabato, hanno saputo sapientemente recuperare il tempo perso conquistando un importante quarto piazzamento nella generale. Nella categoria “Extreme” si sono schierati team ed equipaggi fra i più prestigiosi di questa specialità motoristica che ancora unavolta hanno confermato la loro preferenza per il campionato italiano di fuoristrada estremo organizzato da Riccardo Pisani. Allo start di Valmozzola si sono sfidati Francesco Nano-Marco Magnani con il nuovo proto tubolare del Team Doc Crawler; Brandimarte-Ferranti per il Team BDS; Salvatore Vento-Nicola Bondi con il tubolare dell’Acerni Racing; il Team Tekno Auto 4×4 in gran forze con ben 4 equipaggi (Protano, Morsillo, Santagata e Spadari).

Cinque i settori selettivi protagonisti delle performance acrobatiche dei piloti e co-driver nella giornata di sabato 7 Aprile, in gran parte modificati rispetto allo scorso campionato con l’apertura di nuove varianti adatte all’evoluzione tecnica di fuoristrada e prototipi. Fra le PS più tecniche ed impegnative, ancora una volta quella sulla famigerata sassaia di “Marte” ha dato filo da torcere a team “Extreme” e “Limited 38” che si sono esibiti in acrobazie al limite del ribaltamento: capottamenti (Team Spider TJ e Team Giosso fra gli altri) e manovre a doppio winch hanno accompagnato la prova per eccellenza fra le rocce di Valmozzola. Fra la categoria “Limited 38”, ottima performance per Enrico Grafas, navigato da Lopez, che nei settori selettivi 2 e 3 ha conquistato i migliori tempi assoluti assicurandosi così un primo piazzamento nella provvisoria di sabato. Assolutamente di spicco anche le manche del Team Ciani Renegade Rosso (miglior tempo nella PS 5 con 13’34”), del Team Orzetti (miglior tempo nelle PS 1 vanificato purtroppo nella generale provvisoria per il ritardo nella prova 3 a causa della batteria del Wrangler andata in corto circuito) e del Team Protozoico (Marco Ferrari) che nella speciale 4 ha fatto registrare uno strepitoso primo piazzamento completando il tracciato in 4’33”. Prima giornata di gara ben amministrata anche dall’altro equipaggio del Team Protozoico, composto da Luca Fontani e Simone Bedeschi, così come da Juba No Limits (Wolmer Ducci e Eros Gibertini) e Offroad Garage (Marco e Matteo Molteni) su Wrangler. Qualche problema invece per Girolamo Rocca, navigato dal figlio Mario, che nonostante un’ottima performance sulla prova di Marte alla guida del TJ è stato poi attardato a poche decine di metri dal traguardo finale dalla rottura del cavo del verricello (ben 5 volte!) che ha contribuito al ribaltamento del Wrangler. Sfortunata anche la prova del Team Goe Secche: rottura di giunti e supporto del riduttore hanno rallentato la gara di Gianni Penna e Rudi Tuffanelli, autori comunque di una buona performance nella PS 2. Decisamente agguerrita la prima giornata di Valmozzola anche per gli equipaggi “Extreme” con Andrea Protano e Francesco del Sorbo ben intenzionati a conquistare la vittoria di tappa sin dai primi chilometri di prova: l’equipaggio della scuderia di Frosinone ha staccato i migliori tempi nei settori 1, 3 e 5 ipotecando così un podio finale più che meritato. A contendere a Protano-Del Sorbo la pole nelle speciali di sabato non si è fatto attendere un altro equipaggio protagonista di questa prima tappa del Warn Trophy Italia 2012: Ivan Brandimarte e Massimiliano Ferranti su tubolare con telaio Jimmy’s 2008 (Team BDS) che si sono aggiudicati le prove 2 (26’17”) e 4 (8’44”) anche se con qualche problema alle sospensioni ancora da risolvere. Assolutamente di spicco anche la manche di Salvatore Vento e Nicola Bondi (Team Acerni Racing) che nonostante due cappottamenti hanno conquistato il miglior piazzamento nella prova 3 a pochi secondi da Protano. Buone performance per Alberto Santagata, navigato da Danilo Santilli, e per Francesco Morsillo-Alessandro Liburdi (entrambi equipaggi con i colori della scuderia Tekno Auto 4×4) che hanno fatto registrare tempi interessanti soprattutto nel settore selettivo 4. Tre invece le PS che hanno impegnato piloti e co-driver nella giornata di domenica 8 Aprile. Due tempi da record su tre (12’27” e 10’45”) nelle PS 6 e 7 hanno confermato le ottime performance del proto Tekno Auto 4×4 in gara con il numero 23: per Protano & Del Sorbo le due nuove pole conquistate hanno accompagnato direttamente sul gradino più alto del podio di questa tappa di Valmozzola che li ha visti al traguardo finale in 2 ore e al comando della generale con 20 punti. “Spettacolare! L’unica parola adatta per descrivere questa gara”, commenta Andrea Protano, “per noi, e immagino anche per gli altri equipaggi, è stata davvero molto impegnativa sia dal punto di vista fisico che mentale. Prove molto tecniche e con ostacoli insormontabili.

Gli avversari agguerriti hanno fatto il resto. La gara più bella in assoluto di tutta la mia carriera sportiva! Al secondo posto della classifica “Extreme” si sono piazzati Brandimarte-Ferranti(con 2h 37’17”) dimostrando così di essere più che intenzionati a dare battaglia per conquistare la vittoria di questa stagione di fuoristrada estremo. Medaglia di bronzo (meritatissima) per Salvatore e Nicola del Team Acerni che, grazie anche al miglior tempo nella PS 8 (13’33”), sono terzi nella generale con 14 punti. A completare la classifica: Santagata quarto con un tempo totale di 3h 55’16”, Morsillo quinto (6h 23’59”), Doc Crawler sesto (6h 41’28”) e Spadari settimo (7h 00’49”). Tra le fila della “Limited 38” ad aggiudicarsi la vittoria assoluta è stato invece Enrico Grafas (autore anche di uno strabiliante tempo 3’18” nella PS 6) con i colori del Team Ciani Renegade che ha concluso la due giorni off-road in 55’21”. Al secondo posto Ciani-Naticchioni su Suzuki 1.6 (primo tempo nella PS 7) al finish in 1h 00’51”, ora nella generale con 17 punti mentre terzo piazzamento è andato a Filippo Dolfi e Jacopo Baroni che hanno tagliato il nastro di arrivo in 1h 21’27” (scavalcando nell’assoluta Marco Ferrari del Team Protozoico non in classifica per pneumatici fuori misura per la Limited 38). A completare la top five Giosso-Giosso e Juba No Limits davanti a Offroad Garage, Team Protozoico e Fulminati.

Questa prima tappa della stagione 2012 è stata in assoluto la più dura di tutta la storia del Warn Trophy Italia: le prove speciali oltre ad essere molto tecniche nella guida e nell’uso del winch hanno richiesto agli equipaggi una particolare attenzione nella fase di ricognizione pre gara per evitare di incappare nelle insidie nascoste fra i vari passaggi”, commenta soddisfatto Riccardo Pisani, “un errore di valutazione nel percorso da seguire poteva costare decine di minuti di ritardo.
I team in gara si sono comportati decisamente bene….qualche test di messa a punto dei nuovi prototipi e poi direi che questa nuova stagione WTI si preannuncia come una delle più agguerrite di sempre!

Prossimo appuntamento con il Warn Trophy Italia il 12 e 13 Maggio a Varano de Melegari (Parma) per la seconda tappa della stagione 2012. Per informazioni: www.deaddogs.it A.S.DeadDogs ringrazia gli sponsor 4Technique, Geta s.r.l., Orap, Traction 4×4, Equipe 4×4, Go Pro, OMP Racing, SRM Garage; l’Amministrazione Comunale e il sindaco di Valmozzola Claudio Alzapiedi per i permessi e le autorizzazioni per lo svolgimento della gara; Laura, Elena, Alberto, Flavio, Paolo, Ruggero, Matteo e Riccardo per la realizzazione e la gestione della manche.

scarica il comunicato stampa della gara con la classifica 

Classifica WTI 2012 dopo la 1° tappa di Valmozzola

EXTREME: Team Tekno Auto 4×4 Protano 20 punti; Team BDS Brandimarte 17 pt; Team Acerni Salvatore 14 pt; Team Tekno Auto 4×4 Santagata 10 pt; Team Tekno Auto Morsillo 7 pt; Team Doc Crawler 4 pt; Team Tekno Auto 4×4 Spadari 1 pt.

LIMITED 38: Team Ciani Renegade Verde 20 punti; Team Ciani Renegade Rosso 17 pt; Team Dolfi 14 pt; Team Giosso 10 pt; Team Juba No Limits 7 pt; Team Offroad Garage 4 pt; Team Protozoico, Team Fulminati, Team Adventure Trocia, Team Orzetti, Team Jimmy Ridimmi, Team Spider TJ e Team Goe Secche 1 pt.

 Clicca qui per il reportage fotografico completo

[youtube id=”PuoDcAmlX3E” width=”620″ height=”360″]

[youtube id=”RU61f-f59v0″ width=”620″ height=”360″]

Iron Man Warriors Challenge: The Warriors 06/08 aprile 2012 Francia


Montmorin è un ameno paesino francese di appena 92 anime, situato nel dipartimento delle Alte Alpi nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra, incastonato in una splendida vallata che una volta all’anno, nel weekend di Pasqua, diventa il centro europeo del fuoristrada estremo. Anche quest’anno, dal 6 all’8 aprile, si sono dati appuntamento qui i 19 equipaggi, provenienti dalla Francia, Svizzera, Inghilterra, Germania, Polonia e Italia, invitati dall’organizzatore Gilles Girousse per dar vita alla settima edizione dell’X-Trem Challenge France, che da quest’anno ha preso il nome più aggressivo di Iron Man Warriors Challenge.

La location di questa “sfida” è stata davvero unica sia dal punto di vista paesaggistico, con panorami mozzafiato, che da quello tecnico delle prove, veramente impegnative e lunghe. Nel corso dei tre giorni gara i migliori offroader europei si sono dati battaglia lungo 24 speciali divise in tre gruppi di difficoltà, gialle, rosse e nere, e una notturna a road book.

Non sono certo mancati alcuni colpi di scena e passaggi spettacolari culminati nel superamento di una profonda trincea con partenza tutti assieme in linea e nel “ bagno in piscina” che metteva in gioco 500 punti a chi avesse superato indenne il limaccioso laghetto allestito per l’occasione. Il vincitore di quasta competizione è stato il team francese Euro4x4parts composto dal pilota Rivollet Thomas e dal navigatore Bozon Morgan.

I nostri due equipaggi portacolori si sono comportati molto bene tenendo alto l’onore italiano; Petrucci e Fanella hanno concluso in 15° posizione a causa di un problema meccanico che li ha fermati l’ultimo giorno di gara, mentre Igliozzi Giorgio e Fanella Marco dopo aver corso in maniera superba hanno concluso in 4° posizione a soli 22 punti dal terzo.

 

Iron Man Warriors Challenge 2012 Provenza – Alpi – Costa Azzurra Montmorin (Francia) 6/8 aprile  [button size=”small” color=”blue” style=”tick” new_window=”true” link=”http://www.offroadweb.it/eventi/ironman_warriors_challenge/index.html”]Photo On line[/button]

CLASSIFICA GENERALE

01 – Rivollet Thomas – Bonzon Morgan (FR): 7607 punti
02 – Porcher Cedric – Kermorvant Damien (FR): 5162 punti
03 – Zosso Stephane – Schmid Raoul (CH): 5052 punti
04 – Igliozzi Giorgio – Fanella Marco (IT): 5030 punti
05 – Leboucher Pascal – Lefebvre Thomas (FR): 4730 punti – 1° categoria “prepa”
06 – Zbignieu Popielarczyk – Marcin Francus (PL): 4321 punti – 2° categoria “prepa”
07 – Grisci Lauret – Mendiondou Damien (FR): 3593 punti
08 – Stuart Johnson – Ryan Sanzone (GB): 2979 punti
09 – Fernandes Frank – Fernandes David (FR): 2695 punti
10 – Becker Fritz – Beckert Fritz (D): 2445 punti
11 – Passebois Stephan – Dortindeguey Pierre (FR): 2371 punti
12 – Ferrier Pierre – Tardivat Bertrant (FR): 2231 punti – 3° categoria “prepa”
13 – Hugel Jerome – Jolly Stephane (FR): 1939 punti – 4° categoria “prepa”
14 – Meinolf Duenninghaus – Robet Klein (D): 1709 punti – 5° categoria “prepa”
15 – Petrucci Francesco – Fanella Livio (IT): 1708 punti
16 – Guy Robert – Sauvadet Philippe (FR): 1000 punti – 6° categoria “prepa”
17 – Ryngert Luc – Poleto Mathieu (FR): 925 punti – 7° categoria “prepa”
18 – Dureau Kevin – Biancotto Adrien (FR): 772 punti – 8° categoria “prepa”
19 – Allegre Jullien – Wattercamps Marc (FR): 550 punti – 9° categoria “prepa”


Circolo 4×4 Matricole del Fuoristrada – JAMBOREE 2012 – 5/6 maggio 2012

Circolo 4×4 Matricole del Fuoristrada – JAMBOREE 2012 – 5/6 maggio 2012 
Catania – Giarratana – melilli – Augusta – Militello – Catania

Il classico “Jamboree di Sicilia” torna quest’anno in una veste particolare, rinnovata e “risparmiosa”, in accordo con i tristi tempi attuali. Eliminati i lunghi e costosi trasferimenti su asfalto, imboccherà direttamente il percorso in fuoristrada subito fuori Catania e si concluderà il 2° giorno a 10 km da Catania.
Il percorso, di circa 300 km, si snoderà nelle province di Catania, Siracusa, Ragusa con un tour di ampio respiro, mantenendo intatto il suo “mix leggendario” di avventura, turismo, storia, panorami, con tratti “soft” e “hard”, con trazzere inedite e riattate, pietraie e fangaie a volontà, in un area che abbiamo trascurato di percorrere ormai da molti anni: per i più giovani una piacevolissima sorpresa a pochi km da Catania, passando dalle scogliere sul mare ai monti e alle “Città d’Arte”.
Infine anche il pernottamento è stato pensato in una logica “low cost”, per consentire a tutti la possibilità di partecipare.

PROGRAMMA

Sabato 5 Maggio 2012

Ore 07:30: Iscrizioni, partenza dalla concessionaria “NONSOLOFUORISTRADA” di Salvo Longo presso lo svincolo Gravina della tangenziale di Catania, poi inizio fuoristrada a Misterbianco e dopo un lungo tour fino agli Iblei, arriveremo in albergo a Melilli o al camping “Baia del Silenzio” situato sulla scogliera di Capo Campolato a Brucoli (Augusta).

Domenica 6 Maggio 2012

Ore 08:00-10:00: Partenza dall ‘ Hotel Città della Notte di Melilli, quindi Brucoli, Augusta e poi lunga cavalcata fino a Militello ed arrivo infine alla periferia di Catania.

ISCRIZIONI: si ricevono presso la sede del Circolo Matricole del Fuoristrada in Via Ardizzone Gioeni 36, Catania ogni giovedì alle ore 20:30-22:30, oppure alla partenza. Il raduno è riservato esclusivamente a Fuoristradisti ben educati al rispetto dell’ambiente attraversato, al rispetto della buona educazione in generale, al rispetto degli altri partecipanti e della civile convivenza. Non sono graditi le teste calde, i velocisti, quelli che sorpassano nelle inevitabili code, coloro che escono dal percorso o calpestano prati e zone coltivate, quelli che non rispettano le indicazioni dell’organizzazione, o che danneggiano le proprietà private o il demanio pubblico, in poche parole i teppisti ed i maleducati: tutti costoro saranno allontanati inflessibilmente dal raduno, e, se necessario, denunciati o fatti multare. L’organizzazione si riserva il diritto di rifiutare iscrizioni ad equipaggi che non lascino immaginare un comportamento adeguato o che siano conosciuti per comportamenti riprovevoli tenuti in precedenti raduni.

QUOTE ISCRIZIONI: Due giorni: soci FIF euro 60,00, non soci FIF euro 80,00, soci matricole euro 45,00 ad equipaggio, moto euro 40,00 a persona. Un giorno: soci FIF euro 40,00, non soci FIF euro 55,00, soci matricole euro 30,00 ad equipaggio, moto euro 30,00 a persona.Sono ammessi solo veicoli fuoristrada dotati di marce ridotte. Esclusi SUV e camper fuoristrada.

INFORMAZIONI: sul nuovo sito www.circolomatricole4x4.it oppure www.offroadweb.it ed inoltre presso la sede del Circolo, oppure ai seguenti numeri telefonici: Achille Brisolese tel. e fax 095.242700 o 368.3792400, Riccardo Di Mauro 348.4402699, Fabio Murabito 329.4174047, Valter Messina 347.6242468, Francesco Marchese 335.7671847, Cristiano Rindone 347.6747922, Vittorio Stuto 320.7985508, Eusebio Mirone 335.455757, Gianrico Vasquez 348.8956522, Guglielmo Morabito 340.7007218, Vincenzo Cannata 333.4740256, o presso le officine meccaniche, Autoriparazioni Salvo Saggio Via dei Gigli 8 Belsito Misterbianco 348.8738610 – Pippo Cristaldi Via Giuseppe Arimondi 103 Catania tel. 347.9097850 – Mario Petralia Via Mons.Domenico Orlando 4 Pedara tel. 368.3513688 – Officina No Limits di Delfo Di
Paola Via S.Luca 25 Trecastagni 340.3883232.

DOTAZIONE DI BORDO CONSIGLIATA: Radio 144 o CB, o telefonino, corde, ganci di traino, collaudati e resistenti, per facilitare i recuperi, gomme in ottimo stato, meglio se artigliate, guanti, pale.
Il pranzo al sacco per i 2 giorni è a carico dei partecipanti.

PERNOTTAMENTO:

1) Soluzione “Costo Zero” o quasi: vista la vicinanza di Melilli con Catania, Siracusa, Lentini, Augusta, Noto, si può andare a dormire ed a cenare a casa propria(!!), e tornare il mattino successivo.

2) Soluzione “low cost”: pernottamento al camping “Baia del Silenzio” a Brucoli, in tenda propria sulla scogliera: euro 12,00 ad equipaggio (a 10 minuti dall’Hotel). Tirate fuori tutta l’attrezzatura dei vostri viaggi in Tunisia!!
Sono disponibili inoltre 50 posti in bungalow e case mobili a 2, 4 o 6 posti a prezzi variabili circa 12-15-20 euro a posto letto da prenotare direttamente al numero del campeggio 0931.981881 (con caparra anticipata)

3) Soluzione Hotel: per coloro che non amano il campeggio (richiesto pagamento anticipato al momento della prenotazione) “Hotel Citta’ della Notte” SS. 114 Melilli, 3 stelle, euro 30,00 in mezza pensione (!!!) tel 0931.950622 – fax 0931.950661 e-mail hotel@cittadellanotte.com – sito web www.cittadellanotte.com

Scarica il programma del Jamboree 2012 

FederItalia Motori & Club QuattroXQuattro-Matti – 1° Trial 4×4 Pan di Zucchero

FederItalia Motori & Club QuattroXQuattro-Matti presentano il 1° TRIAL 4X4 PAN DI ZUCCHERO ( 1° Maggio 2012 ) 

Un salto nel paradiso sud occidentale della Sardegna vi porterà a Nebida, ex villaggio minerario e oggi promettente meta turistica dove avrà luogo il 1°TRIAL 4X4 PAN DI ZUCCHERO

Situata a 70 km dal capoluogo regionale Cagliari e circa a 14 dal nuovo capoluogo provinciale Iglesias (insieme a Carbonia) della quale ne è frazione

Lungo il tragitto della “panoramica”, strada di accesso che corre lungo la scoscesa costa rocciosa, è possibile sostare nelle piazzole e ammirare l’ineguagliabile bellezza della costa più antica d’Europa. Unica per la presenza di 5 faraglioni che si ergono imponenti dal mare: scoglio il Morto, scoglio di Portu Nebida detto anche “il veliero” per via della sua forma che ricorda tale tipo di imbarcazione, i due faraglioni S’Agusteri davanti alla spiaggia di Portu Banda e infine in lontananza il maestoso e famoso Pan di Zucchero

DESCRIZIONE EVENTO – Segui l’evento su Facebook  

Ore 08:00 Iscrizioni all’evento e partenza al percorso panoramico 4×4

Le iscrizioni si terranno presso il Punto di Ristoro L’OASI, situato all’ingresso del paese..

Il percorso offrirà il massimo del piacere sfruttando passaggi naturali che porteranno i partecipanti a vivere un’emozione unica.. Sarà infatti possibile ammirare l’immensa costa su passaggi suggestivi immersi nel verde delle nostre vette più alte

Ore 13:00 Pausa Pranzo

Ore 14:00 TRIAL 4X4

Il Trial sarà allestito nella Località Portu banda, su un’ampia area che si affaccia sul mare, riservando per tutta la giornata lo straordinario paesaggio che sarà costantemente parte integrante della manifestazione

Il Trial comprenderà passaggi studiati per dare il massimo del brivido ma anche varianti più semplici adatte a qualsiasi fuoristrada 4×4.

Sempre in località Portu banda verranno allestiti più di 1000 mq di terreno per ospitare le varie integrazioni sportive e socio culturali che prenderanno parte alla manifestazione.

Verranno esposti prodotti tipici e stupende creazioni di ogni genere che privati e associazioni metteranno a disposizione per tutta la giornata

Alle ore 10:00 avrà inizio l’esibizione dedicata al cinofilo con la dog agility Antonio’s Agility School

Fantastici piloti di parapendio prenderanno parte alla manifestazione, colorando il cielo sopra di noi con le loro bellissime ali

Daremo in seguito le altre informazioni sul completo svolgimento della manifestazione

Per info: Tel 3492350786 Patrick – Tel 3465788266 Lorenzo – Tel 3485186947 Natascia

Email freedomlook09@gmail.com – lorenzo.rubiu@yahoo.it – natasciadiana@tiscali.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Club 4×4 Alpi Marittime – Mendatica Trophy – 6 maggio 2012

Club 4×4 Alpi Marittime – Raduno Nazionale Fuoristrada Mendatica Trophy – 6 maggio 2012

Il Club 4×4 Alpi Marittime organizza per domenica 6 maggio 2012 la prima edizione del Raduno Nazionale Fuoristrada “Mendatica trophy”.

Con questa manifestazione si vuole invitare i fuoristradisti amanti della montagna alla scoperta dell’Alta Valle Arroscia.
Nella mattinata i partecipanti avranno l’occasione di percorrere con i propri mezzi e con l’aiuto del road-book strade bianche e boschi che attraversano parte del Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri nei territori dei comuni di Pornassio, Montegrosso Pian Latte, Mendatica e Cosio d’Arroscia.

Non sono previsti tempi imposti di percorrenza e il percorso è accessibile a tutti i 4×4. Si consiglia la presenza a bordo di apprecchi CB o di cellulare per eventuali emergenze.
Dopo il pranzo, presso un ristorante della zona, il percorso proseguirà sino alle ore 16:00 circa, quando si rientrerà a Mendatica dove si svolgerà una gara di ramp-test grazie alla quale gli equipaggi potranno provare l’escursione del proprio mezzo.

Infine si svolgeranno le premiazioni che consistono in:

5 binde con estrazione a sorteggio per i partecipanti al giro turistico
1° premio gara ramp-test: verricello brandeggiabile Superwinch Winch in Bag
2° premio gara ramp-test: faro orientabile
3° premio gara ramp-test: stroppa-grillo

I premi sopra elencati sono messi in palio dalla Euro Four Wheeler di Andora (SV)

La manifestazione non è riconducibile a competizione sportiva.

Il costo di partecipazione al raduno per i soci FIF è fissato in 40 Euro. La quota è comprensiva di colazione (caffè e brioches), pranzo e assicurazione. Ogni persona aggiunta Euro 20.
Per chi intende consumare il pranzo al sacco il costo sarà di 30 euro e 10 euro per ogni persona aggiunta.
I partecipanti non tesserati FIF dovranno inoltre versare 15 euro per l’assicurazione giornaliera.

Per chi desidera pranzare al ristorante è obbligatoria la preiscrizione entro il 4 maggio chiamando il 329-8987873 o 335-5876211.

PROGRAMMA:

ore 9 Ritrovo, iscrizione e colazione al centro del paese di Mendatica
ore 10 Partenza ufficiale dei fuoristrada
ore 13 Pranzo a Mendatica
ore 14.30 Partenza giro pomeridiano
ore 16 Ritrovo a Mandatica inizio gara ramp-test
ore 17 Premiazioni

 INFORMAZIONI – www.4x4alpimarittime.it

Manuel Rossi 3298987873 – Alessandro Broccardi 3420313639 – Erso Giromini 3355876211

Scarica la Locandina 1° Mendatica Trophy 2012