Motor Show Bologna 2011 – Salone Internazionale dell’Automobile

Pubblicato il 30 Aprile 2012 Categorie: Fiere, Expo e Saloni 4x4

Emilia-RomagnaMotor Show 2011Motor Show BolognaSalone Internazionale dell’Automobile

di ORW

La 36^ edizione del Motor Show di Bologna, Salone Internazionale dell’Automobile, si è conclusa domenica 11 dicembre con un totale complessivo di 856.314 visitatori, con unincremento di circa il 7% rispetto al 2010.

Il Motor Show di Bologna, come da tradizione, ha celebrato il mondo dell’auto a 360°: le 48 novità di prodotto delle Case automobilistiche, gli approfondimenti sui diversi temi e su diversi settori del mercato automotive, in particolare quelli legati alla mobilità sostenibile e all’innovazione, la partedinamica con i test drive per i visitatori sulle aree esterne e il meglio del motorsport delle quattro e due ruote, con le competizioni e le esibizioni che hanno portato adrenalina pura sui diversi tracciati della Mobil 1 Arena.

Oltre alla conferma di Electric City ‘powered by Enel’, l’iniziativa dedicata al settore dei viecoli ad alimentazione elettrica, Motor Show 2011 ha visto l’esordio di Innovation Hall ‘powered by Autostrade per l’Italia’, un focus sull’innovazione tecnologica, e padiglioni a tema: Icon Cars – iniziativa inserita nel calendario delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia che ha ricevuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri – una mostra di auto che hanno fatto la storia dell’automobilismo realizzata in collaborazione con Asi, Automotoclub Storico Italiano, e BolognaFiere, e Luxury Time, che ha riunito le auto dei brand più prestigiosi del segmento haut de gamme e che ha avuto come media partner il magazine Monsieur. Senza dimenticare poi la conferma di Paddock Show powered by Doctor Glass, l’iniziativa che ha riprodotto l’atmosfera di un vero e proprio paddock grazie alla presenza dei truck hospitality di diverse scuderie e che ha avuto come media partner il quotidiano La Gazzetta dello Sport.

Tra novità di mercato e innovazioni tecnologiche, a Motor Show 2011 non è mancato naturalmente lo spettacolo: cuore pulsante delle attività dinamiche è infatti la Mobil 1 Arena. Su tracciati sempre particolarmente tecnici si sono svolte emozionanti competizioni – sia su asfalto sia in versione rally con il fondo misto asfalto-terra – esibizioni mozzafiato come il Ferrari F1 pit stop, il Garneir Fructis Memorial Bettega, il Boombogie GT Challenge, il Penn-Rich by Woolrich Freestyle, la Yokohama Drift Battle e anche sessioni di test-drive per il pubblico e per i dealer nelle prime giornate dedicate agli operatori professionali.

Grande successo di pubblico per la web tv del Motor Show, tv.motorshow.com, lanciata quest’anno: oltre 60 video prodotti, sia “on demand” sia daily news, e più di 25.000 utenti da 87 nazioni diverse che hanno fruito degli eventi in streaming, con il pubblico italiano in testa, seguito da quello francese, sloveno, spagnolo e svizzero. Concluso il Salone, però, tv.motorshow.com non andrà in vacanza: il sito infatti resterà online fino alla prossima edizione della manifestazione e sarà ulteriormente arricchito di contenuti.

Appuntamento quindi a Motor Show 2012, a Bologna Fiere dal 7 al 16 dicembre ( 5 dicembre giornata dedicata alla stampa, 6 dicembre giornata dedicata a stampa e operatori economici)

 Clicca qui per il reportage fotografico completo 

Motor Show 2011 – Salone Internazionale dell’Automobile a Bologna dal 3 all’11 Dicembre 2011

Motor Show 2011 Salone dell’Automobile Bologna 3 – 11 dicembre 2011

1 Comments

  1. Aggiungo qualche infoa- per isvicrersi occorre fornire a me nome, cognome, nick che si usa sul blog. Se indicate anche il luogo di provenienza, metterf2 in contatto quelli che vengono dalla stessa parte onde condividere il viaggiob- il posto lo diremo solo a chi si iscrive; comunque tendiamo ad andare allo stesso posto degli altri anni, quindi Milano citte0. Possibili alternative solo se qualcuno si presenta chiavi in mano e fa tutto lui. Comunque la decisione spetta solo al Capo.c-l\’anno scorso costava 30 euro a testa. Non ho ancora sentito il ristorante, ma credo che sare0 lo stesso. E penso che ci sare0 ancora possibilite0 di menu ridotto per i bambini.

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>