Off Road Mediterranean Fest – Belve 4×4 Club Fuoristrada Riviera dei Cedri 27 e 28 ottobre 2007

Pubblicato il 2 Agosto 2012 Categorie: Eventi 2007Federazione Italiana FuoristradaOffroadwebRaduni 4x4
Belve 4x4calabria 4x4calabria in fuoristradacalabria off roadClub Fuoristrada Riviera dei CedriRaduno 4x4Raduno FIFRaduno Off Roadsicilia in fuoristrada

ORW di ORW

Off Road Mediterranean Fest – Belve 4×4 Club Fuoristrada Riviera dei Cedri 27 e 28 ottobre 2007  [button size=”small” color=”blue” style=”tick” new_window=”true” link=”http://www.offroadweb.it/club_4x4/belve4x4/gallery/index.htm”]Photo On line[/button]

Giunta alla terza edizione la manifestazione ha avuto poco più di 100 iscritti venuti già da sabato e ospitati in loco. Non solo partecipanti calabresi pugliesi e siciliani, ma addirittura qualche equipaggio è venuto da Milano tanto da meritarsi una targa ricordo, come da rito in tutte le manifestazioni. L’occasione è stata favorevole anche per un grande riconoscimento da parte del club organizzatore alla squadra degli “Antenati del 4×4” di Acri – Cosenza, per aver vinto con un equipaggio femminile il master FIF svoltosi a Carrara. Premi per il pilota più anziano del club la fagosa e per il delegato regionale (Alfonso Martino) per aver partecipato alla manifestazione. Il raduno, iniziato dal lungomare di Belvedere Marittimo, ha attraversato i comuni di: San Gineto, Bonifati e Belvedere stesso, arrivando ad alta quota nello splendido parco del Pollino (regolarmente autorizzati), anche se purtroppo il cattivo tempo non ha consentito di gustare pienamente gli anfratti naturali dello stesso. Diversi i passaggi hard che hanno rallentato notevolmente la manifestazione. Qualche equipaggio poco attrezzato e inesperto ha “accarezzato” con il dorso il terreno come tartarughe capovolte, e qualcuno si è arenato in tarda serata sulle rive di Belvedere dove i mezzi dell’organizzazione pronti al recupero si sono resi indispensabili; piccole dune di sabbia e una bilancia a mo’ di master hanno reso il tutto molto divertente.