Parliamo ancora dei Raduni 4x4...................

Discussioni generiche sul mondo off road
Avatar utente
NonnoCarlo 4x4
FAMILY MEMBER
Messaggi: 9246
Iscritto il: 27 aprile 2005, 11:34
Località: Catania
Contatta:

24 novembre 2008, 21:49

Si, si, sono daccordissimo sul fatto che vale la pena di provare ed infatti, come detto, noi qualcosa l'abbiamo già fatta.
E se la cosa prendesse piede in tutti i Clubs sarebbe una gran cosa.
Ma ci sono molti aspetti organizzativi difficili da mettere in pratica.
Uno ad esempio è questo:
io sono segnalato come nominativo e come numero di targa nella black list. Essendone venuto a conoscenza e volendo giocare sporco mi iscrivo sotto mentite spoglie (tanto chi mi può controllare? Non si possono chiedere i documenti.), magari senza tessera FIF o con tessera di altro amico, e con targa falsa (nella bolgia delle iscrizioni chi viene a controllare il veicolo?).
L'organizzazione come si può difendere preventivamente da ciò? E non ditemi che l'organizzazione deve verificare tutti i veicoli alla partenza perchè è impossibile (a meno di non fare un Top One con 15 veicoli o una specifica gara con i relativi tempi di gara).
Poi resta il fatto che un blacklistato (che per essere tale non sarà uno stinco di santo) per il piacere di vendicarsi e di creare problemi, si può sempre infilare tra i partecipanti senza aver fatto l'iscrizione, provocando appositamente danni nei momenti in cui nessuno lo può controllare o riprendere. E se lo scopri lungo il percorso (che in genere è sempre aperto al transito tranne nei tratti in proprietà privata) non puoi dirgli di allontanarsi perchè si fa un abuso.

Altro problema: ci sono dei casi in cui è lampante che un partecipante crea danno a terzi. Ma ci possono essere dei casi nei quali chi giudica il partecipante può non essere obiettivo (ad esempio non sa perchè il partecipante sta facendo quella certa cosa apparentemente illegale; appartiene ad un club accesamente rivale o ha qualche risentimento con quel partecipante, etc etc etc). Nella legge italiana il garantismo la fa da padrone: si dovrebbe fare altrettanto anche nel caso di raduni 4x4, con un "processo" giusto verso chi ha prodotto un danno a terzi.

Ed ancora: proprio su questo forum ho "tirato" le orecchie ad un Presidenete che si era macchiato la "fedina penale" per aver fatto gesta che al mio club sono costate per fortuna soltanto 300 euro. Lui ha risposto che col tempo si matura e si cambia ed io l'ho scusato perchè ci credo e ci spero nei cambiamenti in meglio.
Nel caso di eventuali blacklistati, quanto dovrebbe durare la "quarantena", se prevista una scadenza? E chi decide quando questa quarantena dalla partecipazione ai raduni può finire o per decorrenza dei termini o perchè il tizio si è redento? Chi giudica?


Occhio: sto facendo l'avvocato del diavolo per far capire che il problema non si può inquadrare dentro un rigido schema e basta, ma è molto complesso.

Avatar utente
GN71
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 10098
Iscritto il: 21 aprile 2005, 8:34
Località: Sicilia

24 novembre 2008, 23:03

Concordo pienamente con quanto detto da Mac, ma altrettanto pienamente concordo con quanto preso in esame da Carlo.
Il discorso di Mac lo conosco bene, lo proposi tempo fa....se qualcuno ricorda (forse al tempo del primo forum o subito dopo).
Ritengo che il solo fatto che se ne parli significa che un moto di rinnovamento si sta facendo strada, e ciò è positivo.
I Sigg. Presidenti, unitamente ai Sigg. Rappresentanti della Federazione, dovrebbero discuterne nella sede opportuna.
Forse occorrerebbero nuove regole da stilare ed approvare ufficialmente, decisamente più restrittive e debitamente studiate.
Non dico che sia una cosa facile da realizzare, ma se non si comincia a discuterne con convinzione non se ne verrà mai a capo. Personalmente non credo che non esista una soluzione ad un problema, tanto che quando succede a me.......mi fermo e rifletto...convinto che in quel momento sia io a non vederla, infatti più volte -con pazienza e tenacia- sono arrivato poi a trovare la giusta soluzione per quel problema.

Per quanto riguarda l'esempio, da "buon" avvocato del diavolo, portato da Carlo circa l'ipotetico Sig. Tizio che si infiltra e al quale non si può impedire di.....andare in giro... direi che ha profondamente ragione. E' successo a noi durante la preparazione dell'unico raduno fatto dal Club Armerina4x4 (fine gennaio 2007): alcuni soggetti "dissidenti" e non graditi ce li trovammo appresso a spiare il percorso, armati di tanto di bandiere da pirati (roba veramente da coglioni!) ed andavano togliendo le fettucce messe da noi spostandole altrove (oltre che creare altri disagi che non mi pare il caso di raccontare). Purtroppo la mamma degli stronzi è sempre incinta......

Ripeto, la soluzione non è semplice da trovare, ma se non c'è l'intenzione di parlarne con convinzione e COESIONE non conviene neanche discuterne sul forum.
Se volete saperla tutta io approvo quanto detto da Mac, ma soprattutto approvo il fatto che loro stiano cercando (così come hanno fatto al ciclopi club) di fare qualcosa a prescindere da ciò che faranno e decideranno gli altri, dando un esempio e creando un precedente che serva a fare riflettere. A maggior ragione che nell'ambiente ci sono molti "club latitanti", che amano non prendere una posizione......a mio avviso. Potrò anche sbagliare, ma la mia sensazione è questa.
La riunione dei Presidenti dura mezza giornata e, tra attuazione del calendario, gare e quant'altro, ditemi voi quando si parla (e QUANTO) nell'interesse del buon svolgimento di una manifestazione alla quale si tiene tanto.
Una, due, cento riunioni bisognerebbe fare ma col solo intento di mettere ordine in una bailamme ormai insopportabile, specialmente dal punto di vista di chi organizza.......e se non interessa a chi organizza a chi dovrebbe interessare?

Il fuoristradista, partecipante, può mai pensare di continuare a fare danno sempre e comunque? Non credo!
SE veramente si è così incivili da non capire un concetto così semplice, SE non si comprende che la propria libertà termina dove inizia quella degli altri, SE certi comportamenti diventano dilaganti, si DEVE porre un rimedio stabilendo delle regole CERTE e che dette regole vengano applicate SEMPRE e DA TUTTI i Clubs.
Non vedo per quale motivo non si possa chiedere un documento a chi partecipa ad un raduno. Se lo chiedessero a me non avrei nessun problema a darlo, così come non avrei nessun problema a farmi filmare o fotografare (anzi molti si "offendono" se non vedono una propria foto ad un raduno).
Se poi, come dissi una volta, dobbiamo arrivare anche a mettere i buttafuori ai raduni........allora che andasse affanc... tutto!

Io, alla fine, faccio un fischio.......ed esco con quattro amici fidati e provati. Anzi, fino ad ora ho chiamato l'adunata sul forum, la prossima volta lo farò soltanto per telefono......e scomparirà anche il B.I.C.4x4, almeno ufficialmente.
ImmagineB. I. C. 4x4 (Bastard Inside Club 4x4) Immagine
Presidente Nazionale A.I.R.P. (Associazione Italiana Rompi Palle) Vice Presidente e Grande Mago.....Immagine
Immagine A lavar la testa agli asini si spreca acqua e sapone!!!
nomades
JUNIOR MEMBER
JUNIOR MEMBER
Messaggi: 130
Iscritto il: 12 febbraio 2006, 12:20
Località: Palermo
Contatta:

1 dicembre 2008, 8:43

Carlo, non potrai controllare la veridicità dei dati sull'iscrizione, ma è anche vero che questa viene sottoscritta dal conducente che se ne assume la responsabilità. quindi se viene beccato con targa e dati diversi si può procedere anche civilmente, non solo, ma eventuali contestazioni VENGONO contestate esclusivamente all'interessato ( e non al Club) in quanto ha fatto dichiarazioni mendaci!! E' come se conducesse un veicolo privo di copertura assicurativa: è lui che paga non il club, in caso di acceretamento!
Ciao
Nomades
Immagine
hic sunt leones
Avatar utente
pietro
MEMBER
MEMBER
Messaggi: 345
Iscritto il: 3 gennaio 2009, 23:40
Località: acireale
Contatta:

7 gennaio 2009, 15:00

raga sapete dirmi comè stato il mud experience??? :4x4tractor
:bastardclub4x4:mitsu

Alcuni dicono che la pioggia è brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime.
Avatar utente
NonnoCarlo 4x4
FAMILY MEMBER
Messaggi: 9246
Iscritto il: 27 aprile 2005, 11:34
Località: Catania
Contatta:

7 gennaio 2009, 15:04

pietro ha scritto:raga sapete dirmi comè stato il mud experience??? :4x4tractor
Trovi quà tutti i commenti. 8)

http://www.offroadweb.it/forum/viewtopi ... &start=360
Avatar utente
pietro
MEMBER
MEMBER
Messaggi: 345
Iscritto il: 3 gennaio 2009, 23:40
Località: acireale
Contatta:

7 gennaio 2009, 15:08

GRAZIE MILLE :mitsu :-brind
:bastardclub4x4:mitsu

Alcuni dicono che la pioggia è brutta, ma non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime.
Rispondi

Torna a “Area 4x4”