Campionato WTI 2011 - Cinigiano 6ª tappa WTI 26/27 novembre

Tutte le notizie dal mondo del fuoristrada estremo

Rispondi
Avatar utente
OFF ROAD WEB
SITE ADMIN
SITE ADMIN
Messaggi: 1217
Iscritto il: 19 giugno 2006, 13:03
Contatta:

8 dicembre 2011, 12:16

Immagine

Campionato WTI 2011 - Cinigiano (Grosseto) - 6ª tappa WTI 26 e 27 novembre 2011

GRANDE SPETTACOLO ALLA FINALE DEL WARN TROPHY ITALIA 2011 CHE IN PROVINCIA DI GROSSETO HA ASSEGNATO IL TITOLO DI CAMPIONE ITALIANO “EXTREME” AL TEAM OVER JOY DI RE/PULGA DAVANTI A DOC CRAWLER E EQUIPE DREAM TEAM. PODIO ASSOLUTO 2011 ANCHE PER CIANI RENEGADE BIANCO E CIANI RENEGADE ROSSO NELLE CATEGORIE “SWAMPER” E “OFF ROAD”. PARTERRE D’ECCEZIONE PER QUESTA MANCHE DEL WTI CHE HA CONCLUSO UNA STAGIONE MOTORISTICA CON BEN 42 EQUIPAGGI PROTAGONISTI. REGOLAMENTO E LOCATION NUOVI PER LA PROSSIMA STAGIONE DEL CAMPIONATO DI FUORISTRADA ESTREMO TARGATO DEADDOGS

Cinigiano (Grosseto) – Finale stile rock racing per il Warn Trophy Italia 2011 che nel crossdromo Santa Rita di Cinigiano, in provincia di Grosseto, ha disputato la manche conclusiva di questa stagione motoristica con 17 equipaggi schierati ai nastri di partenza. Una tappa atipica, ma non per questo meno spettacolare, per il campionato di fuoristrada estremo organizzato dall’A.S.D. DeadDogs di Riccardo Pisani in collaborazione con l’Ente Nazionale Fiamma Fuoristrada che ha allestito percorsi veloci e prove trialistiche che hanno messo a dura prova anche gli equipaggi più esperti. Una due giorni, quella del 26 e 27 Novembre, che ha assegnato il titolo iridato 2011 della categoria “Extreme” a Stefano Re e Moris Pulga (Team Over Joy), protagonisti assoluti di un campionato a trazione integrale a dir poco eccellente alla guida del loro performante proto Suzuki. A far compagnia alla squadra corse piemontese sul gradino più alto del podio sono saliti anche gli equipaggi Roberto Ciani/Andrea Calandri per la categoria “Swamper” e Paolo Ciani (navigato da Michele Vagnarelli e Luca Naticchioni) per gli “Off Road” premiati ufficialmente a Grosseto per la vittoria assoluta del Warn Trophy Italia conquistata in quel di Berceto con una tappa di anticipo.

Fra le new entry di questa tappa del trofeo Warn due equipaggi del Team Tekno Auto 4x4 (Petrilli/Compagnone e Velardi/Lo Piccolo) che hanno così rafforzato le fila della scuderia di Frosinone presente a questa manche con ben 4 iscritti. Tre le prove speciali allestite per la prima giornata di gara per gli Extreme protagonisti di una manche libera di due ore sulla pista veloce del crossdromo (con l’assegnazione dei punteggi in base ai cinque miglior tempi fatti registrare dagli equipaggi), di un settore selettivo disputato con la compagine dell’Off Road e di una prova speciale a tutto trial su roccia.

A staccare il miglior risultato nel percorso veloce sono stati Ferdinando Bartolucci e Luca Chelini (Equipe Dream Team) che hanno fermato il cronometro a 14 minuti e 6 secondi davanti ad Andrea Protano e Francesco Del Sorbo su proto tubolare del Team Tekno Auto 4x4 e a Vincenzo Velardi e Dario Lo Piccolo in gara sempre con i colori della Tekno Auto 4x4. La prova della fangaia ha visto Andrea Protano aggiudicarsi il miglior tempo con 2 minuti e 11 secondi davanti ai compagni di scuderia Antonio Petrilli e Roberto Compagnone (Team Tekno Auto 4x4) al traguardo in 2 minuti e 54 secondi. Terzo miglior piazzamento per Velardi seguito da Alberto Santagata e Danilo Santillo (tubolare Tekno Auto 4x4) e da Over Joy.

La speciale su roccia ha visto protagonisti Petrilli/Compagnone che hanno completato la prova in 9 minuti e 56 secondi davanti ad un agguerrito Doc Crawler (10 minuti e 34 secondi) e Over Joy. Out invece Pizzorne Blindo Bot ai nastri di partenza delle prime due manche per testare il nuovo motore del mezzo con cui gareggerà nella prossima stagione del WTI così come Equipe Dream Team costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gara per via di un infortunio alla mano accorso al navigatore Chelini (per fortuna senza gravi conseguenze). Due invece i settori selettivi per gli iscritti nella categoria “Off Road” impegnati prima nella manche veloce di due ore e poi nei quattro giri previsti con gli equipaggi “Extreme”. Ad aggiudicarsi la prima PS è stato Enrico Grafas, navigato da Paolo Lopez, al traguardo in 13 minuti e 48 secondi (Team Ciani Verde TJ) seguito da Girolamo e Mario Rocca (Spider TJ) e Giovanni Baglietto/Carlo Boristene (Savona Fuoristrada). A completare la top five sono stati Alessandro Gentile e Massimo Peccheneda su Wrangler TJ del Team Walkiria 4x4 e il Team Nutrie 4x4 di Nardicchia/Tuzzi. Al comando della provvisoria di Grosseto si sono così piazzati Petrilli, Over Joy e Santagata fra gli “Extreme” e Ciani Verde TJ, Spider TJ e Savona Fuoristrada negli “Off Road”.

Immancabile intermezzo della due giorni di fuoristrada estremo non potevano che essere i festeggiamenti di fine campionato organizzati nel parco chiuso del crossdromo Santa Rita dal Team Pizzorne che per l’occasione ha allestito una perfetta hospitality con tanto di musica e spettacolo pirotecnico interrotti solo dall’ottimo appuntamento gastronomico offerto ad equipaggi e pubblico presente! L’ultima frazione di gara della stagione WTI 2011 – quella di domenica 27 - ha visto invece le due categorie affrontarsi in due prove speciali dove piloti e navigatori si sono sfidati per la conquista di punti preziosi per la classifica generale. Per gli “Off Road” a far registrare il miglior tempo assoluto nella PS 3 sono stati i fratelli Giovanni e Giuseppe Orzetti che con 3 minuti e 54 secondi hanno tagliato il traguardo davanti a Grafas/Lopez (4 minuti) e a Ciani Renegade Rosso (4 minuti e 44 secondi). Buona prova anche per Savona Fuoristrada e Spider TJ. A conquistare invece il primo gradino del podio nella speciale 4 sono stati Ciani/Naticchioni per il Team Ciani Renegade Rosso al traguardo in 2 minuti e 3 secondi, autori di una splendida manche dopo aver prontamente sostituito il radiatore messo ko dalla prova veloce del sabato. Secondo piazzamento per Baglietto/Boristene e terzo per Grafas/Lopez che hanno preceduto di soli due secondi l’equipaggio Gentili/Peccheneda del Team Walkiria 4x4. Da segnalare anche le prestazioni di Fabrizio Bisbocci e Massimiliano Gnazi, su Jeep YJ 4.0 del Team Jeep 4 Fun, e di Lorenzo Magi e Romeo Manzan ( Land Rover V8 ) del Team Extreme Offroad. Bagarre anche fra gli schieramenti degli “Extreme” che non si sono risparmiati nell’affrontare le ultime due prove speciali della stagione 2011. Ad avere la meglio nel settore 4 è stato Andrea Protano davanti a Santagata e Velardi mentre nella prova 5 a fare da terzo incomodo nella sfida targata Tekno Auto 4x4 sono stati Stefano Re e Moris Pulga che si sono piazzati secondi dietro a Petrilli e davanti a Santagata. Se Over Joy ha confermato ancora una volta di essere fra gli equipaggi più competitivi della stagione motoristica 2011, le new entry del Team Tekno Auto 4x4 hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per presentarsi come pretendenti al titolo WTI 2012.

Con i risultati della seconda giornata di gara ad aggiudicarsi la manche toscana sono stati Santagata (in 51 minuti e 53 secondi), Over Joy (52 minuti e 1 secondo) e Petrilli (52 minuti e 11 secondi) mentre fra gli “Off Road” il gradino più alto del podio lo ha conquistato un bravissimo Enrico Grafas (22 minuti e 41 secondi) piazzatosi davanti al Team Savona Fuoristrada (30 minuti e 36 secondi) e a Ciani Renegade Rosso (32 minuti e 22 secondi). Grazie a questi piazzamenti il Warn Trophy Italia 2011 ha assegnato la vittoria assoluta “Extreme” a Overjoy (con 111 punti e 5 primi posti su sei) davanti a Francesco Nano e Marco Magnani (82 punti) e a Ferdinando Bartolucci e Luca Chelini (60 punti). Se per gli “Swamper” la medaglia d’oro 2011 è andata a Ciani Renegade Bianco (100 punti) davanti al Team SRM 4x4 (73 punti) e a Juba No Limits (48 punti), il titolo iridato 2011 per gli “Off Road” lo ha conquistato un grandissimo Paolo Ciani (114 punti) che ha saputo tagliare il traguardo come primo classificato cinque volte su sei seguito da Enrico Grafas e da Baglietto (Savona Fuoristrada). A premiare i primi tre classificati di ogni categoria (con trofei e accessori off road offerti dagli sponsor del WTI) non poteva che essere il presidente DeadDogs Riccardo Pisani, ideatore e anima di questo campionato di fuoristrada estremo. Riconoscimento speciale anche per Maurizio Nero (Team Walkiria 4x4), autore di alcuni dei cappottamenti più acrobatici del WTI 2011.“La stagione 2011 è stata sicuramente fra le più emozionanti ed agguerrite degli ultimi anni nonostante l’indiscussa leadership di alcuni equipaggi risultati poi vincitori delle rispettive categorie – commenta soddisfatto Pisani – L’evoluzione di fuoristrada e prototipi in gara, assieme al livello qualitativo di preparazione tecnica di piloti e navigatori, ha fatto si che questo campionato si sia migliorato di tappa in tappa offrendo al pubblico uno spettacolo di off road estremo fra i più avvincenti in assoluto. Senza contare che gli equipaggi che si sono affrontati nel WTI 2011 sono stati ben 42! Per il prossimo anno sono già previste alcune novità a livello di regolamento in base al quale saranno solo due le categorie di iscrizione: “Limited 38” (con limite massimo di 95 centimetri di diametro per gli pneumatici) e “Extreme”. Le gare in programma saranno 7 e si svolgeranno fra Liguria, Emilia Romagna e Lazio su alcuni tracciati assolutamente inediti”.

Per informazioni: www.deaddogs.it A.S.DeadDogs ringrazia Luca e Michele Bernardini, Simone Torrini, Paolo Bardin e Ilario Falconi per l’allestimento delle prove speciali; Banzai per gli interventi realizzati con l’escavotore; Giulia e Ronnie per aver cronometrato le prove e tutto lo staff che ha collaborato all’organizzazione e alla gestione della gara; 4Technique, Payus Tech, JeepMagazine.it, Equipe 4x4, SRM Garage, Carbon GP, MB Corse, GO PRO e OMP Racing.

Classifica WTI 2011 dopo 6^ tappa di Grosseto:

EXTREME: Team Over Joy 111 punti; Team Doc Crawler 82 punti; Equipe Dream Team 60 punti; Team BDS Ivan 35 punti; Team Tekno Auto 4x4 (Andrea Protano) 30 punti; Team Pizzorne TJR 24 punti; Team Acerni Tore 17 punti; Team Tekno Auto 4x4 (Petrilli) 14 punti; Team Offroad Terror 10 punti; Team Pizzorne Blindo Bot 7 punti; Team GP Motors 7 punti; Team Tekno Auto 4x4 4 punti; Team Velardi 4 punti; Team Green Magic Beta 4 punti.

SWAMPER: Team Ciani Renegade Bianco 100 punti; Team SRM 4x4 73 punti; Team No Limits Juba 48 punti; Team Protozoico 24 punti; Team Acerni Tore 17 punti; Team Tsunami GenRight 17 punti; Team Jimmy Ridimmi 10 punti; Team Leo Jeep 10 punti.

OFF ROAD: Team Ciani Renegade Rosso 114 punti; Team Ciani Renegade TJ 75 punti; Team Savona Fuoristrada 61 punti; Team Spider TJ 45 punti; Team Orzetti 35 punti; Team Offroad Garage 28 punti; Team Walkiria Nero 23 punti; Team Walkiria Alex 23 punti; Team GR Acerni 17 punti; Team Goe Secche 12 punti; Team Jeepers Milano 7 punti; Team Adventure Trocia 1 punto; Team Proto CJ 1 punto; Team MC Fuoristrada Beppe 1 punto; Team MC Fuoristrada Molli 1 punto; Team Savona Fuoristrada Range 1 punto; Team Scaglione YJ 1 punto; Team Nutrie 4x4 1 punto; Team Land Malese 1 punto; Team Jeep 4 Fun 1 punto.

ImmagineScarica il Comunicato della 6ª tappa WTI 2011 - Cinigiano (Grosseto)

Immagine
Avatar utente
Alias24
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 5518
Iscritto il: 24 ottobre 2007, 11:45
Località: Giarre CT
Contatta:

8 dicembre 2011, 22:48

Bellissimo.... :evil: :evil: :evil: ......aspettiamo con ansia le foto della manifestazione.... :smile: :smile: :smile:
Quando pensi di non farcela con la 1° metti la 2° e accelera

ImmagineImmagine
Immagine:bastardclub4x4
Avatar utente
Alias24
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 5518
Iscritto il: 24 ottobre 2007, 11:45
Località: Giarre CT
Contatta:

10 dicembre 2011, 12:59

Spettacolooooooo......... :-() :-() :-() ........ :evil: :evil: :evil:
Quando pensi di non farcela con la 1° metti la 2° e accelera

ImmagineImmagine
Immagine:bastardclub4x4
Avatar utente
ULTIMO
Old member
Old member
Messaggi: 2230
Iscritto il: 27 marzo 2011, 0:24
Località: Adrano

10 dicembre 2011, 13:08

belle belle belle :rap! :rap!
TEAM NANSEMUNUDDU4X4 ADRANO

VIVERE LA VITA SENZA RIMPIANTI!! SENZA RIMORSI!!
Rispondi

Torna a “Notizie ed Informazioni su tutte Gare di Fuoristrada Estremo”