3° SICILY FEST

Area dedicata ai Raduni off road organizzati da tutti i Club di questa regione
Orazio Pappalardo
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 4
Iscritto il: 2 settembre 2015, 16:42

2 settembre 2015, 17:13

3° SICILY FEST Regalbuto ( EN ) 3-4 Ottobre 2015 Evento FIF
copertin-sicily-fest-2015.jpg
copertin-sicily-fest-2015.jpg (382.35 KiB) Visto 2744 volte
Orazio Pappalardo
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 4
Iscritto il: 2 settembre 2015, 16:42

2 settembre 2015, 17:16

3° SICILY FEST 4X4
3-4 Ottobre 2015
REGALBUTO

Il 3° SICILY FEST 4X4 come tutti sappiamo è una manifestazione organizzata congiuntamente dalla Delegazione Siciliana FIF insieme a tutti i clubs associati.
Nelle due giornate, vi saranno diversi eventi, fuoristradistici e non. Sono previsti una serie di: gare, esibizioni e svaghi, che vedranno coinvolti partecipanti di entrambi i sessi e di tutte le età.
Nei due giorni vedremo i team dei club Siciliani sfidarsi nelle varie prove del MASTER SICILIA 2015. La sera del sabato tutti gli equipaggi si cimenteranno alla preparazione della prova bivacco -gastronomica a tema libero, in questa prova il team potrà essere aiutato da tutti i soci dello stesso club.
La sera del sabato oltre i piatti preparati dai club partecipanti al masters e da tutti i club che vogliono cimentarsi e presentare il piatto tipico di provenienza, sarà allestita una cucina per riunirci e mangiare tutti insieme, il tutto innaffiato con dell’ottimo vino di zona (la stessa sarà utilizzata per il pranzo della Domenica).
Sarà possibile pernottare: in un’area campeggio appositamente individuata, oppure in diverse strutture alberghiere poste nelle vicinanze.
Programma
• Master Sicilia 2015.

• Raduni: i raduni sono aperti a tutti i fuoristrada/SUV. Esalterà le bellezze naturalistiche della zona, e darà l’occasione di ammirare aspetti storico culturali. Il raduno sarà ripetuto più volte durante tutto il week end, ed avrà una durata stimata di circa 3 ore. La prima partenza avverrà alle ore 11,00 del 03/09. Le altre partenze saranno effettuate ad intervalli di circa 2 ore. L’organizzazione si riserva la possibilità di modificare gli orari, secondo il numero di partecipanti.

• “Il Presidentone”: l’esibizione è riservata esclusivamente a tutti i presidenti dei clubs fuoristradistici presenti. L’attività multi prova sarà totalmente a sorpresa, e metterà in risalto le loro capacità. Si prevedono mal di pancia e grasse risate.

• “Lady 4x4”: attività multi prova a sorpresa, dedicata alle donne presenti

• “Area libera per i bimbi”: sarà disponibile un’area dedicata alle evoluzioni dei più piccoli, che potranno divertirsi con le loro fuoristrada e/o biciclette. Non è necessaria nessuna iscrizione e dovranno essere gli stessi genitori ad occuparsi dei bambini. Orario libero.

• gli stands: con l’ausilio delle Autorità locali, saranno allestiti degli stands espositivi. Vi saranno espositori di prodotti tipici locali e di aziende del settore fuoristradistico.

• “i clubs”: a tutti i clubs che ne faranno richiesta, sarà data un’area in esclusiva. Sarà questa l’occasione per mostrare a tutti i visitatori le attività svolte dal club.



IMPORTANTE: il costo di partecipazione alla manifestazione ad entrambi i giorni e di 20 euro, per un solo giorno e di 15 euro a macchina, per ogni passegero in più la quota e di 5 euro per ogni giorno nel caso che si vuole usufruire del pranzo. Si pregano i presidenti dei clubs di dare ampio e corretto risalto a questo aspetto, oggigiorno molto importante.
Orazio Pappalardo
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 4
Iscritto il: 2 settembre 2015, 16:42

2 settembre 2015, 17:18

Buongiorno

Anche quest’anno la delegazione Sicilia organizza in collaborazione con tutti i clubs il 3° SICILY FEST.
Tutti i soci sono invitati a partecipare e a collaborare affinche la manifestazione possa essere come nella scorsa edizione un punto di incontro tra i vari club e di tutti gli appassionati di fuoristrada.
La manifestazione si svolgerà a Regalbuto giorno 3-4 di Ottobre c.a dove il Sindaco ci metterà a disposizione l’area intorno al lago.
Per la realizzazione del tutto sarebbe gradita la collaborazione di volontari,soci appartenenti dei fari club. La comunicazione dovrà avvenire nel più breve tempo , in modo che ho il tempo di organizzare il tutto.
Nei due giorni si svolgerà il 3° masters Sicilia dove tutte le squadre presentate dai club si batteranno per agiudicarsi il titolo di campioni 2015, l’iscrizione deve essere presentata entro e non oltre il 12 Settembre, di seguito il regolamento generale.
Email oraziopappalardo@ymail.com












REGOLAMENTO GENERALE
Art. 1. - Iscrizioni. L’iscrizione del Team dovrà essere comunicata, per iscritto, alla Delegazione non oltre il 10 Maggio 2013. Ove la ometta, sarà ritenuto a tutti gli effetti non partecipante alla Manifestazione.
Art. 2. - Partecipanti ammessi.
Possono partecipare alle finali, unicamente TEAM composti di 6 o 4 persone regolarmente associate ad un Club federato.
Possono inoltre partecipare su invito enti o corpi dello stato di particolare rappresentanza per lo sport e/o la pratica del fuoristrada.

I partecipanti devono tutti, essere soci delle Federazione Italiana Fuoristrada. Sul veicolo partecipante, possono prendere posto unicamente i componenti della squadra, pena la squalifica Gli equipaggi che faranno condurre il veicolo, anche per un breve tratto, da una terza persona saranno esclusi dalla classifica della manifestazione. I partecipanti dovranno indossare il pettorale identificativo (che deve essere ben visibile) e gli indumenti loro assegnati per tutto lo svolgimento della manifestazione. Il veicolo del Team dovrà essere identificato, obbligatoriamente, mediante due placche adesive porta numero da applicare in posizione ben visibile su due lati del veicolo. I partecipanti dovranno aver cura che i porta numero siano sempre perfettamente leggibili. Sul veicolo dovrà essere obbligatoriamente apposta l’eventuale pubblicità consegnata dall’organizzazione.
Art. 3-Composizione della squadra partecipante.
Ogni team partecipante al Masters Sicilia è composto da un capo team, da cinque componenti e da due veicoli fuoristrada. Salvo diverse indicazioni, ad ogni prova parteciperanno 4 componenti della squadra. Il capo team rappresenta la squadra nei confronti dell’organizzazione.
Art. 4 - Veicoli ammessi. Non saranno ammessi mezzi considerati pericolosi e/o inidonei ad insindacabile giudizio dell’organizzazione.
Sono ammessi tutti i veicoli da fuoristrada a 4 ruote motrici, atti alla mobilità su terreni accidentati, forniti dei dispositivi ottici ed acustici In regola con il Codice della Strada e regolarmente assicurati . E’ vietato l’uso della targa prova e di targhe provvisorie, con scadenza di utilizzazione. I veicoli con documentazione in lingua straniera, dovranno avere idonea traduzione effettuata da interprete abilitato al ruolo. I veicoli da fuoristrada si differenziano da quelli 4x4 stradali per le seguenti caratteristiche:

1- Accentuati angoli di attacco;

2- Elevata luce da terra

3- Presenza di un riduttore o di adeguato primino

4- Sovradimensionamento, rispetto ai veicoli stradali, del telaio, degli organi di trasmissione e degli organi collegati alle sospensioni. Sono ammessi in base all’ Art. 4 i veicoli derivati dal normale veicolo circolante di serie, modificati sulla base dell’esigenze di un uso fuoristradistico avanzato.

Per ottemperare all’esigenze dell’uso fuoristradistico avanzato, le uniche modifiche non ammesse sono: la modifica del passo. La misurazione del passo deve essere effettuata con una tolleranza del 2 per cento.
Le modifiche alla carrozzeria tali da variare sostanzialmente la sagoma del veicolo vista in pianta e/o vista lateralmente. Sui veicoli torpedo è ammessa l’eliminazione dell’ hard-top e della cappotte in tela. Sono ammessi spoiler, prese d’aria, cordoli, paraurti integrati con le piastre sottoscocca sempre che siano facilmente riconoscibile il veicolo originale nelle sue dimensioni esterne generali. Alleggerimenti che portino ad un peso a vuoto del veicolo (pesato equipaggiato di roll bar) inferiore a quello dichiarato dal costruttore sul Libretto di Circolazione, con una tolleranza del 10% in meno. Sporgenza dei pneumatici oltre il limite della carrozzeria. E’ ammesso l’utilizzo di idonei codolini di materiale plastico per almeno un arco di 120 gradi al fine di coprire i pneumatici. Tutti i veicoli debbono essere obbligatoriamente dotati dei seguenti dispositivi di sicurezza:

1- Roll bar ad almeno un arco controventato per i veicoli di tipo torpedo, anche se con l’ hard top di vetroresina; Si consiglia per tutti l’uso di un roll bar secondo l’allegato J dell’ Annuario C.S.A.I. 1992e/o successivi.

2- Rete pararami di adeguato spessore di filo di nylon con maglia non superiore a cm 5x5, qualora sia asportato il parabrezza. Il parabrezza ove mantenuto deve essere obbligatoriamente costituito da vetro stratificato.

3- Sistema di cinture di sicurezza di serie, a tre punti di attacco (due per le addominali e uno per la diagonale) conservando tassativamente gli attacchi originali quando si mantenga il sedile di serie. In caso di sostituzione del sedile di serie, con altro, dovranno essere conservati il più possibile gli attacchi originali, ed obbligatoriamente si dovranno sostituire le cinture di serie con cinture di tipo a bretella con minimo tre punti di ancoraggio, anche se di scaduta omologazione, utilizzando per le addominali i due attacchi originali, eventualmente con l’utilizzo di golfari, mentre per le bretelle si dovrà portare l’attacco o gli attacchi, il più lontano possibile dal sedile, e con un angolo di discesa rispetto allo schienale, mai inferiore a 45°. I sedili di serie o sostituiti, dovranno essere dotati di adeguati poggiatesta. Le cinture utilizzate, di serie o a bretella, dovranno essere in ottime condizioni, senza presentare abrasioni, tagli e con sistema di sgancio perfettamente funzionanti. In ogni caso si consigliano cinture omologate conformi all’allegato J 2011 vigente, per i gruppi T1,T2,T3 (art. 283). Ad insindacabile giudizio del verificatore , non saranno ammesse alla partenza vetture che non rispondano ai requisiti minimi di sicurezza previsti in relazione alle cinture di sicurezza ed ai sedili.

4- Minimo estintore in stato di efficienza, adeguatamente fissato con attacchi a sgancio rapido e perfettamente accessibile ai due conduttori, seduti ai propri posti, Deve essere munito di manometro attestante la piena efficienza e di fiches attestante la revisione semestrale. Capacità minima totale dell’estintore kg 2.00 (si consiglia capacità maggiori) di estinguente a norma delle leggi vigenti in materia (consigliato del tipo specificato nell’allegato J). In aggiunta sono accettati,anzi vivamente raccomandati gli impianti di estinzione omologati FIA e conformi all’ Allegato J vigente, per i gruppi T1,T2,T3 (art. 283).

5- Adeguati ganci di traino anteriori e posteriori verniciati di giallo ed evidenziati con triangolo giallo avente un vertice rivolto verso l’attacco.

6- Cavo di traino non metallico di resistenza adeguata e con lunghezza non inferiore a metri 6.

7- Almeno una o al massimo due ruote di scorta dello stesso tipo e dimensione di quelle montate. E’ vietato l’uso di pneumatici non omologati per la circolazione stradale tipo tractor, industriali, bab cross e con basso limite di velocità dichiarato dal costruttore. Sono ammessi pneumatici ricoperti, con dichiarazione scritta in duplice copia, dal costruttore attestante gli indici di velocità e di carico della carcassa originale ed il non deterioramento della stessa durante l’operazione di ricopertura. Sono vietati pneumatici chiodati e l’uso di catene.

8- Paraspruzzi dietro alle ruote posteriori.

9- I conducenti e/o il 2° conducente o navigatore/passeggero e consigliabile indossare una tuta ben stretta ai polsi ed un casco omologato per la circolazione stradale indossato solo durante le Prove di Classifica o di abilità.

10- Due o al massimo quattro fari antinebbia anteriori.

11- Una binda o un cric con piastra adeguati al peso del veicoli.

12- Non è ammesso il serbatoio all’interno del veicolo. Ad esclusione di serbatoi supplementari del tipo FIA FT3, con dati facilmente identificabili e l’impianto deve essere conforme alle prescrizioni del regolamento Rallyes Tout Terrain. Sono vietate taniche di carburante di qualsiasi foggia e tipo a bordo o all’interno del veicolo.

13- Facoltativa, ma vivamente consigliata una radio ricetrasmittente CB.

I partecipanti dovranno fornire all’organizzazione , alle Verifiche di ammissione alla manifestazione, l’elenco delle dotazioni di bordo e delle attrezzature di cui dispongono e contemporaneamente segnalare lo scarto percentuale del proprio contachilometri. Tutte le dotazioni ed attrezzature ammesse dovranno permanere nei veicoli della squadra fino alle fine della manifestazione; in caso di non presenza durante lo svolgimento del Masters Sicilia o al suo termine, di una o più dette dotazioni/attrezzature (esclusi i materiali di consumo, quali ad esempio: liquidi,viti,bulloni, chiodi ecc.) sarà assegnata una penalità pari a -200 punti, ai fini della classifica generale, per ogni dotazione o attrezzatura mancante. Le vetture saranno fotografate in fase di verifica, e per tutta la durata della manifestazione dovranno corrispondere alla esatta configurazione delle verifiche, per tipologia di pneumatici, e presenza di accessori, portiere, hard top, paraurti ecc. Tutte le dotazioni di bordo e le attrezzature devono essere saldamente fissate al veicolo, a cura dei partecipanti, in modo da non costituire pericolo per l’incolumità personale, pena l’esclusione della manifestazione.

Art. 5. - Svolgimento.

Ogni Team dovrà affrontare un completo di fuoristrada comprendente: prove di abilità di guida, di regolarità, di orientamento, di navigazione, di meccanica, di attitudine fisica e di attitudine psicofisica al superamento di particolari ostacoli.

Art. 6 - Selezioni di Delegazione.
. Le Selezioni saranno seguite da una Commissione composta dal Delegato stesso, da due rappresentanti di Club estratti a sorte fra quelli che non abbiano presentato un Team, da due rappresentanti di Club estratti a sorte fra quelli che hanno presentato un Team, sempre che non ne facciano parte, e da un Istruttore designato dalla Federazione, con funzioni di Presidente della Commissione, il cui voto vale doppio in caso di parità. Ai lavori della Commissione potranno presenziare, senza diritto di voto, altri rappresentanti di Club, sempre che non siano direttamente impegnati in un Team. Ove venga a mancare, per impossibilità oggettive, la possibilità di nomina di componenti la Commissione, la Commissione è validamente costituita qualunque sia il numero dei componenti oggettivi, La Classifica, con la quale selezionerà i propri Team dovrà, essere pubblicata nella medesima giornata della Selezione e diverrà definitiva un’ora dopo la sua pubblicazione. Avverso la Classifica potrà essere presentato reclamo scritto entro l’ora di esposizione e su tale reclamo si esprimerà in modo inappellabile la Commissione medesima
Art. 7 – Norme di comportamento. Durante la percorrenza di strade aperte alla pubblica circolazione (come tali devono essere considerate tutte le strada che saranno percorse durante la manifestazione) devono essere scrupolosamente osservate le norme del codice della strada, in particolare i limiti di velocità imposti dalla segnaletica e l’uso delle cinture di sicurezza. L’uso delle cinture di sicurezza è obbligatorio in tutte le prove in cui è previsto l’utilizzo del veicolo in movimento. Nelle vicinanze di case è tassativamente imposto di procedere a velocità ridottissima e di far in modo di no sollevare, per quanto possibile, polvere e ghiaia; lo stesso comportamento dovrà essere tenuto sugli sterrati e comunque in presenza di pedoni e ciclisti. Per particolare prove può essere reso obbligatorio l’uso corretto di casco omologato, dei guanti o di altra dotazione specifica.
In caso di inosservanza delle prescrizioni del presente articolo o per tenuta di comportamenti scorretti o incivili, in qualsiasi momento, rilevati dal personale dell’organizzazione, la squadra può essere esclusa dalla manifestazione. Ogni partecipante prende parte alla manifestazione a proprio rischio e pericolo e sarà responsabile per ogni danneggiamento od incidente che possa accadere a sé stesso o suo personale o al veicolo o a cose o persone proprie o altrui.

Art. 8 – Prove di classifica. L’elenco delle prove di classifica è allegato al regolamento particolare di gara. I regolamenti particolari delle prove di classifica comunicati alle squadre prima dello svolgimento di ciascuna prova. Il Capoteam per presa visione ed accettazione dovrà firmare l’apposito modulo.
Art.9 – Assistenza. L’assistenza meccanica e l’aiuto esterno sono vietati, pena l’esclusione dalla manifestazione. I partecipanti possono operare autonomamente utilizzando esclusivamente le dotazioni di bordo per rimediare ad eventuali inconvenienti che dovessero verificarsi. Dovranno presentarsi in ogni caso alla Prova successiva dopo la panne meccanica entro il tempo prescritto, pena l’esclusione dalla manifestazione.
Art. 10 – Soccorso e sicurezza. Al verificarsi di eventi che possono incidere sul regolare svolgimento della manifestazione deve essere tempestivamente informata l’organizzazione per l’attivazione dei conseguenti interventi. I partecipanti che durante lo svolgimento della MASTERS SICILIA tengano comportamenti che possono mettere a repentaglio la propria o l’altrui incolumità potranno essere immediatamente esclusi dalla manifestazione. In caso di fermo del veicolo, qualora la squadra non sia in grado di ovviare nei tempi e con le modalità previsti all’articolo 6, la squadra verrà considerata ritirata a tutti gli effetti. In caso di abbandono della manifestazione i partecipanti sono tenuti ad avvertire tempestivamente l’organizzazione ed a consegnare la tabella di marcia di cui fossero eventualmente in possesso.
Art. 11– Commissari di percorso. I partecipanti devono attenersi strettamente alle istruzioni che riceveranno dal personale dell’organizzazione. I commissari di percorso sono tenuti all’applicazione del regolamento, rilevando le infrazioni e apponendo annotazioni sulla tabella di marcia dell’equipaggio e sul proprio riepilogativo. Il capo team dovrà obbligatoriamente controfirmare il riepilogativo del commissario di percorso preposto. Qualora non vengano osservate le disposizioni impartite dai commissari si applica una penalità di -200 punti ai fini della classifica generale. In casi di particolare gravità nel non osservare le disposizioni impartite dai commissari il team può essere escluso dalla manifestazione. Il capo prova ha funzione di giudice unico e le sue decisioni sono inappellabili; i partecipanti dovranno, in ogni caso, uniformarsi alle decisioni del capo prova, pena l’esclusione dalla manifestazione.
Art. 12– Composizione della squadra partecipante.
Ogni TEAM partecipante alla MASTERS CUP è composto 1 capo team e da 5 componenti e da 2 veicoli fuoristrada. Salvo diverse indicazioni, ad ogni prova partecipano i 6 componenti la squadra. Il capo team rappresenta la squadra nei confronti dell’organizzazione.
Art. 13– Ordine di partenza. La partenza delle prove avviene in ordine numerico seguendo il calendario appositamente predisposto. Il numero 1 viene attribuito alla squadra vincitrice dell’anno precedente, o in mancanza alla seconda e via. Gli altri numeri identificativi saranno attribuiti alle altre squadre dalla più bassa alla più alta secondo l’ordine di presentazione alle Verifiche di Ammissione alla Manifestazione.
Art. 14– Punteggi e penalità. Ai fini della classifica generale, al termine di ogni prova vengono attribuiti i seguenti punteggi: 250 punti al primo classificato; 230 punti al secondo classificato; 210 punti al terzo classificato; 200 punti al quarto classificato; 190 punti al quinto classificato; 180 punti al sesto classificato; 170 punti al settimo classificato; 160 punti all’ottavo classificato; 150 punti al nono classificato; 140 punti al decimo classificato; 130 punti all’undicesimo classificato; 120 punti al dodicesimo classificato; 110 punti al tredicesimo classificato; 100 punti al quattordicesimo classificato; 90 punti al quindicesimo classificato; 80 punti al sedicesimo classificato; 70 punti al diciassettesimo classificato; 60 punti al diciottesimo classificato; 50 punti al diciannovesimo classificato; 40 punti al ventesimo classificato; 30 punti dal ventunesimo al ventiquattresimo classificato. 20 punti dal venticinquesimo al ventottesimo classificato. 10 punti dal ventinovesimo al quarantesimo classificato. 0 punti per gli Esclusi o i non classificati.
In caso di ex-aequo alle squadre partecipanti a pari merito vengono attribuiti i punti relativi alla stessa posizione di classifica conseguita; per stabilire la posizione di classifica delle squadre partecipanti successive si salteranno tante posizioni quanti sono i partecipanti ex-aequo meno uno.
Nel caso una prova venisse definitivamente sospesa, per soli motivi dovuti all’Organizzazione, e l’avessero effettuata almeno 10 squadre, a tutte le squadre che non l’hanno potuta effettuare ed a quelle eventualmente classificate oltre la quindicesima posizione, sarà assegnata d’ufficio la quindicesima posizione forfettaria di classifica. Nel caso non l’avessero effettuata almeno dieci squadre la prova sarà annullata ai fini della classifica. Terminate tutte le prove, in caso di ulteriore ex-aequo per il miglior posto in classifica sarà favorita la squadra che avrà ottenuto il punteggio più alto scartando la prova in cui è stato realizzato il punteggio più basso. Se l’ex-aequo persiste ancora si procederà come sopra scartando un ulteriore peggiore punteggio e così si procederà finché non si pervenga ad una differenziazione. Se l’ex-aequo persistesse ancora si determinerà il vincitore in base al miglior piazzamento ottenuto nell’ultima prova; poi, eventualmente, a sorteggio. Il punteggio finale sarà determinato dalla somma dei punteggi conseguiti dalle squadre concorrenti nelle prove effettuate a cui andranno eventualmente detratte le penalità attribuite a ciascuna squadra.
Art. 15–Rilevazione delle distanze. Nelle prove con gli autoveicoli la rilevazione dei tempi e delle distanze da misurare verrà effettuata con riferimento al mozzo della ruota anteriore. I tempi sono rilevati al minuto secondo (trascurando l’eventuale frazione). Le distanze da rilevare con lettura del contachilometri saranno espresse in chilometri. Le altre distanze vengono rilevate al centimetro.
Art. 16–Classifiche. Le classifiche ufficiali verranno esposte presso la “Direzione Gara” Eventuali reclami potranno essere inoltrati all’organizzazione entro 30 minuti dall’esposizione della classifica.
Art. 17–Decisioni dell’organizzazione. L’organizzazione può decidere anche su quanto non previsto dal presente regolamento e dai regolamenti particolari delle singole prove, nonché sui reclami e quindi su tutta la gestione della manifestazione. Le decisioni dell’organizzazione sono inappellabili.
Art. 18–Variazione allo svolgimento della manifestazione. L’organizzazione si riserva di attuare, in ogni momento, qualsiasi variazione al regolamento generale e al
programma che dovesse rendersi opportuna per il buon esito della manifestazione, senza doverne rendere conto alcuno.


IL SICILY FEST VIENE PROPOSTO QUALE OCCASIONE DI INCONTRO E DI DIVERTIMENTO PER I PARTECIPANTI; QUESTO DOVRA’ ESSERE LO SPIRITO CON IL QUALE SI DOVRA’ INTERPRETARE TUTTA LA MANIFESTAZIONE DA PARTE DI TUTTI I PARTECIPANTI.




DELEGATO REGIONE SICILIA
Pappalardo Orazio
Avatar utente
sawo
SITE ADMIN
SITE ADMIN
Messaggi: 9389
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 9:40
Località: LISSONE (MB)

2 settembre 2015, 20:02

Grazie Orazio, sarà sicuramente un grande evento con grandi persone :-bravo
Apri gli occhi, e stringi le chiappe!!! Toglietemi tutto ma non il mio 4x4! Cavia A.I.R.P.
:N1 :bastardclub4x4 UTENTE N°407
ImmaginePiù che un forum una famiglia
Avatar utente
sawo
SITE ADMIN
SITE ADMIN
Messaggi: 9389
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 9:40
Località: LISSONE (MB)

2 settembre 2015, 20:09

Se non fosse per i costi di volo e albergo ci farei un pensierino, mi piacerebbe vedere tutti i miei compari!!!
Apri gli occhi, e stringi le chiappe!!! Toglietemi tutto ma non il mio 4x4! Cavia A.I.R.P.
:N1 :bastardclub4x4 UTENTE N°407
ImmaginePiù che un forum una famiglia
Orazio Pappalardo
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 4
Iscritto il: 2 settembre 2015, 16:42

3 settembre 2015, 18:36

un posto in tenda si trova sempre
Avatar utente
sawo
SITE ADMIN
SITE ADMIN
Messaggi: 9389
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 9:40
Località: LISSONE (MB)

3 settembre 2015, 18:55

Orazio Pappalardo ha scritto:un posto in tenda si trova sempre
Questa non la sapevo! Mi daró al camping abusivo, intendo entrare abusivamente nelle tende delle tedesche!!! :tenda hahahaha
Ho già scritto a Davide che mi stó interessando!
Apri gli occhi, e stringi le chiappe!!! Toglietemi tutto ma non il mio 4x4! Cavia A.I.R.P.
:N1 :bastardclub4x4 UTENTE N°407
ImmaginePiù che un forum una famiglia
Avatar utente
carlo gr
FAMILY MEMBER
Messaggi: 6714
Iscritto il: 26 dicembre 2009, 11:50
Località: nicosia
Contatta:

16 settembre 2015, 8:02

:evil: PRESENTE
Avatar utente
titohill
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 1670
Iscritto il: 2 ottobre 2008, 17:09
Località: Marina di Ragusa
Contatta:

17 settembre 2015, 10:13

PRESENTE!!!
http://www.youtube.com/watch?v=vb2VuqtHiEI
http://youtu.be/FNRwd80Vuds

Il Cingolato, CASTIGATORE di Patrol nel mondo!!!
Avatar utente
sawo
SITE ADMIN
SITE ADMIN
Messaggi: 9389
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 9:40
Località: LISSONE (MB)

17 settembre 2015, 12:47

Filippo e Carlo, fatevi vedere un po di più nel forum.................c'è bisogno della vostra esperienza :evil:
Apri gli occhi, e stringi le chiappe!!! Toglietemi tutto ma non il mio 4x4! Cavia A.I.R.P.
:N1 :bastardclub4x4 UTENTE N°407
ImmaginePiù che un forum una famiglia
Avatar utente
martini racing
FAMILY MEMBER
Messaggi: 4878
Iscritto il: 23 febbraio 2010, 21:13
Località: Nicosia
Contatta:

17 settembre 2015, 20:09

Presente!!!
nel bosco c erano 2 strade...ho scelto la meno battuta!!! nicosia4x4 club
Avatar utente
titohill
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 1670
Iscritto il: 2 ottobre 2008, 17:09
Località: Marina di Ragusa
Contatta:

21 settembre 2015, 17:38

sawo ha scritto:Filippo e Carlo, fatevi vedere un po di più nel forum.................c'è bisogno della vostra esperienza :evil:
Hai ragione (non sulla mia esperienza :D ), già scrivevo poco, ma da quando è cambiata la grafica mi sento un po' "spaesato": dallo smartphone poi ci rinuncio direttamente!
Ma è solo colpa mia
http://www.youtube.com/watch?v=vb2VuqtHiEI
http://youtu.be/FNRwd80Vuds

Il Cingolato, CASTIGATORE di Patrol nel mondo!!!
Avatar utente
sawo
SITE ADMIN
SITE ADMIN
Messaggi: 9389
Iscritto il: 27 gennaio 2008, 9:40
Località: LISSONE (MB)

21 settembre 2015, 20:55

titohill ha scritto:
sawo ha scritto:Filippo e Carlo, fatevi vedere un po di più nel forum.................c'è bisogno della vostra esperienza :evil:
Hai ragione (non sulla mia esperienza :D ), già scrivevo poco, ma da quando è cambiata la grafica mi sento un po' "spaesato": dallo smartphone poi ci rinuncio direttamente!
Ma è solo colpa mia
Anche io avevo i tuoi stessi problemi, ma li ho risolti scrivendo ed utilizzando il nuovo forum......................è molto semplice. Ci mancano i veterani come te! Dai torna con i tuoi interventi tediosi, lagnosi, stressanti e istigatori :)bast
Ovvio che scherzo, mi manca rileggere gli interventi dei BIG! un abbraccio :-brind
Apri gli occhi, e stringi le chiappe!!! Toglietemi tutto ma non il mio 4x4! Cavia A.I.R.P.
:N1 :bastardclub4x4 UTENTE N°407
ImmaginePiù che un forum una famiglia
Avatar utente
emanueletoyo
INTERMEDIATE MEMBER
INTERMEDIATE MEMBER
Messaggi: 939
Iscritto il: 15 marzo 2011, 1:26
Località: gela-club le dune

25 settembre 2015, 18:29

Scusate ma effettivamente non mi viene più alla mano come prima.
Allora sto capendo che non è solo un problema mio.
Emanuele ex pajero e fedele toyota
Avatar utente
vitara95
MODERATORE
MODERATORE
Messaggi: 3913
Iscritto il: 7 giugno 2006, 8:43
Località: Alcamo
Contatta:

26 settembre 2015, 11:24

anch'io ero disorientato, ma cliccando in alto a sinistra su "collegamenti rapidi" e poi su "messaggio non letti" diventa tutto molto più semplice e veloce di prima!
Rispondi

Torna a “Sicilia - Eventi Off Road - Raduni 4x4”