CiclopiCataniaClub4x4 MUD EXPERIENCE 14 Dicembre 2014

Area dedicata ai Raduni off road organizzati da tutti i Club di questa regione
Avatar utente
CiclopiCataniaClub4x4
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 81
Iscritto il: 7 dicembre 2012, 13:11
Contatta:

12 dicembre 2014, 8:40

MUD EXPERIENCE 4x4 2014 "copertina roadbook"




Immagine
Ciclopi Catania Club 4x4
Avatar utente
roberto94100
VIDEO REPORTER ORW
VIDEO REPORTER ORW
Messaggi: 8800
Iscritto il: 6 maggio 2007, 20:52
Località: Enna

12 dicembre 2014, 9:03

....mi piace
Avatar utente
Tak-21
Advanced Member
Advanced Member
Messaggi: 1151
Iscritto il: 18 ottobre 2007, 19:47
Località: Catania

12 dicembre 2014, 18:18

Presente!
:land_rover ....alla massima velocità!!!!:italia
Avatar utente
titohill
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 1670
Iscritto il: 2 ottobre 2008, 17:09
Località: Marina di Ragusa
Contatta:

14 dicembre 2014, 21:53

Appena rientrato.
Pazienza, non si può essere sempre perfetti: negli ultimi anni è stato sempre uno dei raduni più belli e ha ricevuto una marea di meritati complimenti; quest'anno è meglio stendere un velo pietoso ed evitare polemiche.
Spero che serva almeno per migliorarsi.
:cry: :cry: :cry:
http://www.youtube.com/watch?v=vb2VuqtHiEI
http://youtu.be/FNRwd80Vuds

Il Cingolato, CASTIGATORE di Patrol nel mondo!!!
badboy
INTERMEDIATE MEMBER
INTERMEDIATE MEMBER
Messaggi: 474
Iscritto il: 16 aprile 2012, 9:58
Località: Gela

15 dicembre 2014, 20:12

titohill ha scritto:Appena rientrato.
Pazienza, non si può essere sempre perfetti: negli ultimi anni è stato sempre uno dei raduni più belli e ha ricevuto una marea di meritati complimenti; quest'anno è meglio stendere un velo pietoso ed evitare polemiche.
Spero che serva almeno per migliorarsi.
:cry: :cry: :cry:
Dai non è stato poi così male... forse un pizzico noioso nella prima parte, ma poi quando siamo entrati dento il letto del fiume è stato abbastanza divertente :evil:
l'unico appunto che mi sento di fare è che ci voleva una variante soft per le macchine poco preparate, nel tratto in cui si scendeva nel canalone e poi si risaliva circa 6/7km prima della fine... la discesa e la risalita erano abbastanza toste
carpe diem
Avatar utente
roberto94100
VIDEO REPORTER ORW
VIDEO REPORTER ORW
Messaggi: 8800
Iscritto il: 6 maggio 2007, 20:52
Località: Enna

17 dicembre 2014, 12:31

Belle...fangose
Avatar utente
emanueletoyo
INTERMEDIATE MEMBER
INTERMEDIATE MEMBER
Messaggi: 939
Iscritto il: 15 marzo 2011, 1:26
Località: gela-club le dune

18 dicembre 2014, 23:56

Ottimo raduno mi sono divertito tanto
e complimenti al nostro amico Davide che velocissimo con le foto per rivivere i momenti più belli della giornata
tanti auguri di buone feste e alla prossima
Emanuele ex pajero e fedele toyota
ciccio 3.3
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 63
Iscritto il: 21 maggio 2009, 19:17

20 dicembre 2014, 11:30

Deluso su tutti i fronti
Avatar utente
roberto94100
VIDEO REPORTER ORW
VIDEO REPORTER ORW
Messaggi: 8800
Iscritto il: 6 maggio 2007, 20:52
Località: Enna

20 dicembre 2014, 12:45

ciccio 3.3 ha scritto:Deluso su tutti i fronti
:? :? :? :? :? :?
Avatar utente
dolmen4x4
Old member
Old member
Messaggi: 2790
Iscritto il: 28 febbraio 2007, 19:46
Località: catania

20 dicembre 2014, 13:15

Filippo e Ciccio ma in particolare cos'è che non è andato bene ?
:? :? :?
costruttivamente...
LA VITA E' UN GIRO SOLO
fai tutto quello che puoi fare, adesso
_____________________
ex (onesto e affidabile) Hyundai Galloper 3p comfort - (MAGNIFICO) Toyota Land Cruiser KZJ90 GX - HDJ80 24v
ciccio 3.3
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 63
Iscritto il: 21 maggio 2009, 19:17

20 dicembre 2014, 13:35

Il percorso noioso per gran parte del raduno per niente avvincente tranne una piccola parte nel fiumiciattolo.troppe file inutili.e poi non si puo chiudere un raduno di 60km con quasi 300 MEZZI alle 18:00 con condizioni meteo favorevoli
Avatar utente
titohill
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 1670
Iscritto il: 2 ottobre 2008, 17:09
Località: Marina di Ragusa
Contatta:

20 dicembre 2014, 13:35

Dal mio punto di vista:
1) Non ci possono essere due sole persone alla cassa per le iscrizioni, quando ci si aspettano 250 vetture (o forse più...non so quanti fossimo alla fine), magari si fa un bel passo tecnologico in avanti e si prevede una iscrizione con pagamento on-line, oppure si mettono ALMENO il doppio delle persone, considerato anche che, giustamente, si vuole anche essere scrupolosi nei controlli delle tessere Fif
2) il percorso era per il 70% semplice sterrato (altro che MUD!), il fango c'era ma era a valle e noi stavamo sempre in alto. La colpa non è solo dell'organizzazione: non aveva piovuto...quindi è così e basta!
3)I tratti più divertenti erano costituiti da stretti canali dove eravamo costretti a restare in fila e, se una macchina restava bloccata, perdeva tempo per un passaggio, o peggio, rompeva, gli altri non potevano fare altro che aspettare.
4) considerato quanto sopra, forse l'organizzazione si sarebbe dovuta impegnare maggiormente per evitare che certi equipaggi e certi mezzi si infilassero nei passaggi più impegnativi.

Concludendo credo che, rispetto alle splendide passate edizioni, quest'anno il percorso non era nè adatto a più di 200 macchine, nè all'altezza del nome del Mud.
http://www.youtube.com/watch?v=vb2VuqtHiEI
http://youtu.be/FNRwd80Vuds

Il Cingolato, CASTIGATORE di Patrol nel mondo!!!
alex_ott72
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 53
Iscritto il: 16 maggio 2008, 23:36

22 dicembre 2014, 0:55

ciccio 3.3 ha scritto:Il percorso noioso per gran parte del raduno per niente avvincente tranne una piccola parte nel fiumiciattolo.troppe file inutili.e poi non si puo chiudere un raduno di 60km con quasi 300 MEZZI alle 18:00 con condizioni meteo favorevoli
Ciao Ciccio, forse tu sei la persona con cui ho parlato per baracchino verso le 19:00 che voleva farsi la parte hard nel fiume quando già era buio pesco. Io non so se tu hai la concezione di cosa significhi organizzare un raduno, delle responsabilità che si hanno e di ciò che comporta fare un tratto di percorso come quello dentro il fiume sotto Cerami quando non riesci a vedere neanche dove metti le ruote, questo è il motivo principale poi, ti faccio sapere che mentre voi partecipanti eravate a godervi la premiazione, i sorteggi, il rinfresco, malgrado avevamo chiuso l'ultimo tratto hard, la maggior parte dell'organizzazione eravamo nel percorso a soccorrere macchine in panni, ti dico solo che l'organizzazione del mud e ritornata a casa più tardi dell' 1:30 del mattino. Ti dico che noi facciamo tutto questo solo ed esclusivamente per passione, che il lunedì abbiamo i nostri lavori e che arriviamo distrutti alla fine della giornata!!! E' capitato pure che siamo ritornati alle 4:30 del mattino perché non abbandoniamo nessuno al suo destino in un nostro raduno, è un nostro dovere, cosi come è un nostro diritto chiudere una parte di percorso quando riteniamo che non è più possibile farlo o perché è diventato impraticabile o perché si è fatto troppo tardi!!!
questo per quanto riguarda la chiusura del percorso, mentre se tu hai trovato il percorso noioso mi dispiace, altri lo hanno trovato divertente, altri ancora hanno detto che alcuni punti erano troppo tosti mentre il resto dei partecipanti ne è rimasta entusiasta Devi sapere che noi il nostro raduno cerchiamo di farlo quanto più in sicurezza è possibile perché c'è una varietà di partecipanti non indifferente, dagli equipaggi con tanta voglia di fare passaggi tecnici e difficili a quelli formati di famiglie con bambini a seguito, quello che tu hai reputato noioso ti posso garantire che bagnato forse non lo avresti visto, per non parlare di quel meraviglioso bosco, io ogni volta che ci entravo per perlustrare rimanevo incantato, dove l'aspetto paesaggistico è indiscutibile e far vedere alle famiglie, e non solo, un posto del genere non ha prezzo e che senza questo raduno non ne sapreste neanche l'esistenza visto che sono tutte proprietà private!!! in questo percorso che tu reputi noioso hanno rotto una quarantina di macchine e non perché era un raduno spacca macchine ma proprio perché le macchine sono messe a dura prova e per come ti ho detto sopra, i partecipanti sono diversamente abili e le macchine diversamente preparate. Cmq io ti avevo invitato a farlo ma non avresti più avuto l'appoggio dell'assistenza, come mai hai esitato visto le tue capacità e la tua macchina ben preparata al punto da trovare un raduno come questo noioso??? dopo di ciò ti saluto e ti dico che se hai voglia di farti altri raduni all'insegna del divertimento come lo concepiamo noi sei sempre il ben venuto altrimenti hai moto da scegliere. Ti saluto ciao
alex_ott72
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 53
Iscritto il: 16 maggio 2008, 23:36

22 dicembre 2014, 2:19

titohill ha scritto:Dal mio punto di vista:
1) Non ci possono essere due sole persone alla cassa per le iscrizioni, quando ci si aspettano 250 vetture (o forse più...non so quanti fossimo alla fine), magari si fa un bel passo tecnologico in avanti e si prevede una iscrizione con pagamento on-line, oppure si mettono ALMENO il doppio delle persone, considerato anche che, giustamente, si vuole anche essere scrupolosi nei controlli delle tessere Fif
2) il percorso era per il 70% semplice sterrato (altro che MUD!), il fango c'era ma era a valle e noi stavamo sempre in alto. La colpa non è solo dell'organizzazione: non aveva piovuto...quindi è così e basta!
3)I tratti più divertenti erano costituiti da stretti canali dove eravamo costretti a restare in fila e, se una macchina restava bloccata, perdeva tempo per un passaggio, o peggio, rompeva, gli altri non potevano fare altro che aspettare.
4) considerato quanto sopra, forse l'organizzazione si sarebbe dovuta impegnare maggiormente per evitare che certi equipaggi e certi mezzi si infilassero nei passaggi più impegnativi.

Concludendo credo che, rispetto alle splendide passate edizioni, quest'anno il percorso non era nè adatto a più di 200 macchine, nè all'altezza del nome del Mud.
Salve Titoill, cercherò la dove mi è possibile di rispondere in modo plausibile alle tue critiche, almeno spero!!!
1) ci sono 2 persone soltanto alle iscrizioni perché è inutile metterne di più e ti spiego il motivo. noi per fare circa 250 iscrizioni abbiamo impiegato poco più di un'ora e mezza, il che non è da poco visto che è meno di un minuto a macchina!!!! Ma la questione è diversa, tu immagina se noi facessimo partire 250 equipaggi nel giro di mezz'ora, non oserei neanche pensare agli ingorghi che si formerebbero. La differenza di tempo di circa un'ora e mezza o due tra la prima e l'ultima macchina da la possibilità di rendere il percorso più fluido, primo punto positivo, secondo punto positivo è che ci permette di mettere più macchine in campo in modo da rendere l'assistenza ancora più presente l'ungo il percorso.
2) Io posso dirti che il 70% del percorso era tutto inedito visto che è stato aperto dal nostro sudore e dalle nostre auto, abbiamo spostato colline con picconi e pale, spaccato pietre con la mazza, cerano ancora i segni su molti massi lungo il percorso, e spostato pietroni con i verricelli e fasce per rendere il percorso percorribile a più tipi di vetture e per evitare di rompere le macchine. Inoltre tutto questo è stato fatto perché a noi non piace dire purtroppo il tempo non c'è stato favorevole, ma per rendere il percorso, anche se asciutto, divertente allo stesso modo. quindi non e cosi è basta....... per noi!!! Come dici tu il fango poteva trovarsi più a valle ma rendendo il percorso impercorribile e che serviva solo a farvi sporcare le macchine ancora di più e farvi fare file kilometriche. Il percorso deve avere una sua linearità nel suo tracciato, non basta trovare un buco farvi buttare dentro e farvi sguazzare li per ore, tu magari avresti preferito questo forse, ma noi abbiamo un punto di partenza ed uno di arrivo, la bravura sta proprio nel saper trovare un percorso che li unisca e che sia quanto più gradito alle persone che ci seguono da anni.
3) la lunga attesa delle file non era dovuta al solo fatto se rompeva una macchina, pensa che 40 macchine rotto in un tracciato del genere e intanto alle 19:00 eravate tutti all'arrivo saltando solo gli ultimi 5 km di percorso e questo solo chi è arrivato troppo tardi. Lasciando stare la bravura dell'assistenza che riusciva a sbloccare il percorso dalle macchine rotte in modo celere, ti dicevo che le file si prolungavano tanto perché le persone scendevano dalle macchine per andare a vedere i passaggi fatti dalle altre macchine e quando toccava a loro la fila si bloccava perché dovevano tornare nella loro macchina, affrontare un pezzo di tracciato lento ed arrivare al punto più difficile, oppure scendevano dalle macchine per aspettare i loro compagni, tu immagina gruppi di dieci macchine che poi deve ripartire in un tragitto lento ed affrontare altri punti hard, quando invece se avessero proseguito non si sarebbero formate file, perché fermarsi se li c'è anche l'assistenza???
4) Noi il percorso lo abbiamo provato e testato con più tipi di macchine ed era percorribile per tutti, qualcuno con più difficolta altri meno e tra l'altro era tutto in sicurezza, quindi non lo reputo giusto non farlo fare a chi ha una macchina non preparata, per le file creatasi non erano l'oro ma rifatti al punto sopra.

Detto tutto ciò resto a tua disposizione per altri ed ulteriori chiarimenti basta che si tratti di critiche costruttive e non di altre frasi come quella che hai scritto nel tuo post precedente "stendiamo un velo pietoso" che ti hanno reso poco credibile ai miei occhi e credo anche a quelli della maggior parte dei partecipanti, anche perché ti posso garantire che ci è costata tanta fatica questo raduno, tra i più sudati!!! A presto ti saluto ciao
Rispondi

Torna a “Sicilia - Eventi Off Road - Raduni 4x4”