1^ tappa Xtreme+ alla Dakar 2019

Pubblicato il 8 Febbraio 2019 Categorie: Eventi 2019Gare internazionali
4x4Dakar 2019offroad

Sonja Vietto di Sonja Vietto

Prima prova speciale della Dakar 2019 per gli equipaggi xtreme plus

Pisco (Perù) – Poco più di 80 km di speciale con dune di media altezza e passaggi fra oued hanno dato inizio alla 41esima edizione del rally Dakar che ha preso il via questa mattina, 7 Gennaio, dalla capitale Lima per raggiungere Pisco, località affacciata sull’Oceano Pacifico. Una tappa di 331 km totali (di cui 247 di liason) che ha permesso ai concorrenti di entrare nel vivo dell’avventura motoristica più blasonata al mondo che quest’anno si svolge interamente nel territorio del Perù con 10 tappe e 5 mila km (di cui 3 mila di SS). Con i colori ufficiali di CST Tires, i francesi Eric Abel e Christian Manez (#341) hanno tagliato il traguardo della prima speciale della Dakar 2019 con un tempo di 1h20’09”: “E’ stato un divertente allenamento in vista delle tappe più impegnative che prenderanno il via nei prossimi giorni – spiega Christian Manez – Negli 84 km di questa prima speciale abbiamo affrontato dune di media altezza, oued con sabbia e fondo pietroso e per finire un cordone di dune che ci ha portati sino alla linea di finish”.

Dopo aver conquistato il secondo piazzamento all’Abu Dhabi Desert Challenge dell’anno scorso, il driver polacco Maciej Domzala, navigato dal connazionale Rafal Marton, ha portato il Polaris RZR 1000 Turbo #376 alla fine di questa prova speciale staccando un crono di 1h39’29”.

Per Maciej la special stage di oggi è stata un ottimo test per prendere confidenza con il Polaris. Il debutto alla Dakar del messicano Santiago Garcia Creel, navigato dal polacco Szymon Gospodarczyk, ha visto il pilota del Polaris RZR #362 conquistare il secondo miglior tempo per la  scuderia francese di Gorrevod con 1h34’02”: “Mi sono divertito molto a guidare sulla sabbia e questa speciale è stata una buona prova per iniziare la Dakar – commenta Santiago – Le dune di oggi non sono state difficili ma sicuramente da domani i giochi si faranno più duri”.

Buona prova infine per l’equipaggio francese #359 composto da Ronald Basso e Julien Menard che ha concluso la SS in 1h37’18”, attardato al traguardo per via di una foratura che gli ha fatto purtroppo perdere una decina di minuti.  Poco più di 1h54’ di tempo per Marco Piana, navigato dallo svizzero Steven Griener, per concludere gli 84 km della prova speciale odierna rimanendo sempre a disposizione come assistenza veloce per i 4 Polaris RZR. Per domani, 8 Gennaio, il percorso della  Dakar 2019 prevede 211 km di liason e 342 di speciale: gli equipaggi partiranno da Pisco per raggiungere San Juan de Marcona. A partire per primi fra le fila di Xtreme+ saranno Abel/Manez alle 6:40 seguiti da Creel/Gospodarczyk alle 6:56 e da Basso/Menard alle 6:58. A concludere l’ordine di partenza del team francese, Domzala (7:00) e il team manager Piana (7:08:30).

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

This message is only visible to admins:
Problem displaying Facebook posts.

Error: An access token is required to request this resource.
Type: OAuthException
Code: 104
Click here to Troubleshoot.

Ufficio Stampa Xtreme Plus Team

Sonja Vietto Ramus

sonja.vietto@gmail.com

+ 39 333.3612248

www.xtremeplus.fr