Saturday 18th November 2017,
OFF ROAD WEB

Mitsubishi Club Italy Merzouga Expedition 2017

Mitsubishi Club Italy Merzouga Expedition 2017

Tra le dune del deserto e le suggestive città marocchine

MITSUBISHI CLUB ITALY MERZOUGA EXPEDITION: Un concentrato di sabbia e dune nei deserti del sud, percorrendo le piste rese celebri dalla Dakar!

Il fascino delle sue più belle Città Imperiali (Fes e Marrakech), le maestose Montagne dell’Atlas con i suoi paesaggi alpini, le magiche distese di sinuose dune, e migliaia di minuscoli villaggi ci riporteranno indietro nel tempo.

È uno dei viaggi più intensi che si possono affrontare per i diversi aspetti sociali e culturali che stupirà per l’imprevedibilità ricompensando con la bellezza, del paese, della cultura e degli incontri stupefacenti grazie ad un popolo misto arabi-berberi-africa nera. Etnie che coesistono senza problemi.

Il Marocco è sicuramente una festa dei sensi tra profumi, tradizioni e natura. La s ua magia ha i colori accesi delle maestose montagne dell’Atlante con i suoi paesaggi alpini, lo splendore delle spiagge finissime e delle antiche città, il calore delle feste e dei mercati.

Snobbato troppo spesso e immotivatamente dagli incalliti macinatori di dune è considerato invece dai Viaggiatori uno dei paesi più affascinanti del Nord Africa per la varietà dei paesaggi che lo caratterizza e che è impossibile da trovare altrove, in una unica destinazione.

I PRINCIPALI “NUMERI” DEL VIAGGIO:

DURATA: 13 giorni – 12 notti

PERCORRENZA: ca 2.500 km in Marocco

AUTONOMIA: serbatoi di serie

TIPOLOGIA DI DIFFICOLTÀ: medio/alta

IL PROGRAMMA:

12 maggio:

Partenza da Savona – Orario nave 00:30. Arrivo a Tangeri dopo circa 48 h, il giorno 15 maggio alle 06 del mattino – Dopo lo sbarco e passaggio dogana (prevediamo un paio d’ore) ci dirigeremo verso sud, e arriveremo a Chefchaouen. Visita alla meravigliosa candida medina con le sue case con gl’infissi di un blu indimenticabile, pranzo libero in uno dei tanti localini della cittadina e dopo pranzo si percorreranno alcune tortuose strade asfaltate sulle montagne del Medio Atlante per raggiungere Fes. Tour della città in auto. Ci raggiungerà oggi chi avrà deciso di arrivare in aereo per utilizzare i veicoli della scuola come passeggero o come driver. Cena e pernottamento in hotel. (km 360)

 


16 maggio:

Ci dirigiamo ancora decisi verso sud, in uno straordinario paesaggio montano di laghi e cascate. La traversata di Ifrane ci farà però pensare di essere arrivati in Svizzera. Le montagne sono la dimora della tribù berbera “beni mguild”, che vanta alcuni tra i migliori tessitori nomadi del Marocco. Passeremo nelle Gole dello Ziz, e il paesaggio comincerà ad esserci familiare: palmeti e dromedari ci segnalano che stiamo arrivando a Erfoud, il viaggio è spettacolare, con la strada che scende dall’altopiano alla valle con le sue pareti a picco e serpeggia tra i pochi villaggi. Cena e pernottamento in Hotel (km 410). Ci raggiungeranno coloro che arriveranno in aereo ed utilizzeranno un pajero sport a noleggio.

 


17-20 maggio: Queste 4 giornate saranno dedicate a sabbia e dune…! L’Erg Chebbi, detto anche di Merzouga dal nome del villaggio e avamposto militare sul confine meridionale. Queste dune sono le più alte del Marocco. Dalla loro cima, nelle giornate limpide, si riescono a vedere le vette del Gebel M’Goun a oltre 150 km di distanza assaporeremo la magia dei grandi Erg libici. Punteremo Taouz e prenderemo la vecchia pista “interdetta” passando da Ouzina e Ramlia puntando verso sud-est. Per rientrare comunque sempre la sera nel nostro fantastico Hotel. Cene e pernottamenti in Hotel. Tutti i pernottamenti sono previsti allo splendido hotel XALUCA. In fase organizzativa una notte di permanenza nel deserto nelle tende tuareg.(necessario sacco a pelo ed eventuale materassino)
21 maggio: Partiremo di buon’ora, passeremo Tinherir e Ouarzazate attraverso valli e villaggi fermi nel tempo, lungo la Strada delle 1000 kasbah, così denominata per i numerosi castelli di terra rossa che sbucano tra le palme. Avremo modo di fermarci a rimirare Ait-Benhadou e alla sua meravigliosa Kasbah, che sembra congelata nel tempo. Questa cittadella fortificata è tutelata dall’Unesco ed è stata il set cinematografico di diversi importanti film hollywoodiani, una piccola perla da non perdere assolutamente. Il nostro tour continua con una strada tutti tornanti fino al suggestivo passo Tizi N’Tichka a 2260 m.s.l.m. considerata non a torto come una delle strade più belle al mondo, arriveremo nel pomeriggio nel nostro Hotel a Marrakech! Giu sto il tempo di una doccia e andremo nella magia di piazza Djemaa El Fna. Giocolieri, mangiatori di fuoco, incantatori di serpenti saranno il nostro contorno di una cena nelle indimenticabili bancarelle della Piazza (km 500). Pernottamento in Hotel.

 

Food stalls and shopping at Djemaa el-Fna Square

 

22 maggio: Oggi salutiamo tutti coloro che sono arrivati in aereo. Nella mattinata scopriremo il fascino di questa impressionante Città “Imperiale” e dei suoi monumenti. La città ha un carattere tanto africano quanto arabo, che riflette il suo ruolo di crocevia per le carovane di viaggio lungo vie commerciali del Sahara. Città esotica visto che è punto di incontro di diverse culture e diversi paesi. In mattinata i monumenti storici chiusi fra le rosse mura di mattoni cotti dal sole nel labirinto del suk; la Moschea Koutoubia, le tombe Saadian, costruite da Ahmed el Mansour, sul sito di un vecchio cimitero riservato ai discendenti del Profeta, il Museo Dar Si Said che raccoglie una varietà di manufatti di diverso interesse in un Riad davvero particolare. Subito dopo pranzo si riparte in direzione di Tangeri, via autostrada, dove riprenderemo il traghetto per Genova, dove arriveremo il 24 maggio in serata inoltrata (km 600).

 


Il raduno verrà effettuato con un minimo di 14 partecipanti e 6 vetture. La conferma della prenotazione dovrà avvenire entro il 7 aprile.

Costi ed informazioni dettagliate si trovano all’interno dell’area riservata ai soci nel sito www.mitsubishiclubitaly.it da cui si accede con proprio login. Per l’iscrizione a questo raduno si consiglia comunque di contattare l’organizzazione che consiglierà il programma migliore personalizzato.

E’ infatti possibile raggiungere il gruppo tramite volo aereo e noleggiare una vettura in loco, oppure richiedere una vettura della Scuola Pilotaggio Mitsubishi come pilota o come passeggero.

 

 

 

Like this Article? Share it!

About The Author

Leave A Response