Sigillante

Spazio dedicato alle modifiche ed elaborazioni dei vostri fuoristrada...qui trovate tutti i consigli ed i suggerimenti validi o raccontate le vostre esperienze su questo tema.
Rispondi
Avatar utente
giuseppi2984
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 53
Iscritto il: 26 febbraio 2014, 11:45
Località: Catania/Ragusa

7 maggio 2014, 10:36

Buongiorno,
qualcuno sa quale sigillante posso usare per la scatola dei differenziali? (su un defender td5)

ho trovato due prodotti:
Arexons Motorblack Guarnizione Siliconica Nera (60gr)
Polimerizzazione acetica rapida. Permette di riempire la coppa olio dopo 45 minuti dall'utilizzo. Ideale per tutti gli impieghi motoristici e dove è necessaria una guarnizione di tenuta. Temperatura di esercizio: da -70°C a +250°C con punte fino a +300°C. Non danneggia le marmitte catalitiche.
Applicazione: sigillatura coppa olio motori fire e giunti dinamici, differenziale, scatola cambio, pompa acqua.

Arexons verde
Guarnizione anaerobica, polimerizza in assenza d'aria dopo circa 45 minuti. Sostituisce le guarnizioni preformate per la sigillatura di parti piane. Forma un film elastico. Permette un facile smontaggio delle parti. Si possono ottenere spessori sottilissimi. Resiste ad oli, benzina, fluidi refrigeranti. Temperatura di esercizio: da -55°C a +150°C.

Arexons Motorsil D rossa
Elastomero monocomponente di tipo acetico. Vulcanizza a temperatura ambiente. Buona resistenza alla temperatura, all'acqua, all'umidità. Ottima resistenza agli oli. Buone proprietà dielettriche. Ottima resistenza allo strappo. Elevato grado di assorbimento delle vibrazioni. Buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche. Temperatura di esercizio: da -70°C a +250°C con punte di 300°C. Non danneggia le marmitte catalitiche. Facile da rimuovere.
Don't try to follow me
Avatar utente
emanueletoyo
INTERMEDIATE MEMBER
INTERMEDIATE MEMBER
Messaggi: 939
Iscritto il: 15 marzo 2011, 1:26
Località: gela-club le dune

8 maggio 2014, 0:56

io consiglio il primo quello nero molto buono poi fai tu!!
ciao ciao
Emanuele ex pajero e fedele toyota
Avatar utente
gilgil
SITE ADMIN
SITE ADMIN
Messaggi: 6405
Iscritto il: 31 gennaio 2010, 8:53
Località: Milano

8 maggio 2014, 11:12

Anche io uso quella nera con ottimi risultati.. Ricordati ovviamente di pulire e sgrassare le parti.. Lascia seccare qualche ora prima di rimettere l'olio
Jeep Grand Cherokee WJ ----- A.B.I. °OlllllllO° Jeep are built, not bought

Ricordati che abbandonare un animale porta sfiga!!

Per voi uomini bianchi il Paradiso è il cielo, per noi il Paradiso è la terra.
Quando ci avete rubato la terra, ci avete rubato il Paradiso.
Piccola Foglia 1890

Nà lavàda, nà sugàda, la par n'anca duperàda.
Avatar utente
emanueletoyo
INTERMEDIATE MEMBER
INTERMEDIATE MEMBER
Messaggi: 939
Iscritto il: 15 marzo 2011, 1:26
Località: gela-club le dune

8 maggio 2014, 23:45

confermo!!!
Emanuele ex pajero e fedele toyota
Avatar utente
giuseppi2984
NEW MEMBER
NEW MEMBER
Messaggi: 53
Iscritto il: 26 febbraio 2014, 11:45
Località: Catania/Ragusa

12 maggio 2014, 18:25

OK. Grazie
Don't try to follow me
Avatar utente
michael
MEMBER
MEMBER
Messaggi: 244
Iscritto il: 19 ottobre 2012, 19:45
Località: pozzonovo,PADOVA

11 luglio 2014, 16:17

se il differenziale ha una base perfettamente piana su ambo i lati la meglio è quella verde sigilla in modo perfetto e diventa assolutamente stagna, quasi difficile da levare quando smonti, se invece ci sono solchi e imperfezioni o ondulamenti dovuti alla normale forma della lamiera allora ti consiglio quella nera, un altro consiglio che mi permetto di darti e di prendere sigillanti professionali, purtroppo l'arexons pur restando una buona marca è molto commerciale e non crea prodotti specifici con alti parametri di resistenza (parlo per esperienza perchè in autofficina le abbiamo provate tutte) se vuoi un prodotto professionale punta su green star o essedi service. la pasta nera di quest'ultimo (fatta la prova) se lasciata essicare su uno stampo può crearti qualsiasi o-ring tu voglia e puoi adattarla a qualsiasi situazione vista la sua robustezza!
it's a jeep thing, you wouldn't understand!
Rispondi

Torna a “Elaborazioni Tecniche”