Saturday 18th November 2017,
OFF ROAD WEB

Elaborazione 4×4 Toyota Land Cruiser KDJ125 3.0 by Totani Off Road

Elaborazione 4×4 Toyota Land Cruiser KDJ125 3.0 by Totani Off Road

 

Motore da 163 cavalli e centralina aggiuntiva

E’ alimentato da un performante propulsore che sprigiona 163 cavalli questo Land Cruiser KDJ125 con motore D-4D, 2982 cc di cilindrata, 4 cilindri in linea e 16 valvole. Iniezione diretta, distribuzione a cinghia dentata, cambio manuale a cinque marce + RM e riduttore completano la scheda tecnica di questo Toyota in allestimento SOL 3 porte che ha trazione integrale permanente e differenziale centrale bloccabile manualmente al 100%. Decisamente grintoso già ai bassi regimi, su questo Common Rail made in Japan il proprietario ha deciso di installare una centralina aggiuntiva Rapid della Dimsport Technology che ottimizza ed incrementa fino al 25% le prestazioni di coppia e di potenza dei motori turbo diesel, nel rispetto delle più rigide normative sull’inquinamento. Il funzionamento di questo modulo elettronico si basa sulla correzione dei segnali provenienti dalla centralina motore verso il sistema di iniezione: per installarlo è stato semplicemente collegato il cablaggio fornito nel kit alle spine della vettura (fra cui iniettori e connettore pompa di iniezione) eseguendo così un bypass sul cablaggio originale del motore. Grazie ad un interruttore switch, alloggiato nel vano porta oggetti del cruscotto lato passeggero, si può intervenire sul dispositivo Rapid commutando fra potenza originale e potenza modificata del 4×4. Fra i pregi riscontrati con l’installazione di questo modulo elettronico, oltre all’incremento istantaneo di coppia e potenza, si è riscontrata un’ottimizzazione dei consumi di carburante. Se la doppia batteria presente nel vano motore del Land Cruiser è in dotazione di serie, si è scelto invece di equipaggiare il KDJ con un pre filtro Racor, modello 230R30, che grazie al decantatore Aquabloc garantisce la totale separazione dell’acqua dal gasolio. Dotato di un elemento filtrante da 30 micron, che consente non solo una maggiore longevità del motore ma anche un ulteriore risparmio di carburante, il Racor è alloggiato nel lato destro del vano motore con apposite staffe di sostegno in acciaio.

Allestimento interno da grandi raid

Essenziale ma decisamente funzionale l’allestimento interno di questo 3 porte di casa Toyota che accanto a volante, pedaliera e sedili di serie si presenta con un cruscotto high tech ad iniziare dal navigatore satellitare Garmin Nuvi 350 con display a colori touch screen da 3,5” 2d e 3d e antenna integrata. Nonostante le dimensioni compatte, il 350 è fra i più funzionali car navigator portatili grazie anche alla dotazione del “kit da viaggio” con traduttore istantaneo, visualizzatore di immagini e convertitore di valuta e unità di misura. A fianco del Nuvi, fissato al cruscotto con l’apposito supporto a ventosa, c’è un GPS Garmin modello 128 con schermo in bianco e nero e dimensioni 12.45×13.36×6.1. Specifico per la navigazione marittima (nasce infatti come navigatore nautico) è altrettanto perfetto per l’utilizzo su piste e sterrati africani grazie all’opzione che permette di memorizzare rotte con 500 waypoints. Il tunnel centrale, a fianco della presa accendisigaro, ospita invece due interruttori di tipo aeronautico scelti per inserire/disinserire il compressore dell’aria (colore verde) e il decantatore del gasolio (colore blu). A completare i comandi on/off è stato inoltre installato un pratico switch che permette di escludere l’ABS durante la guida su sabbia. Infine, fra cubby box e cambio con riduttore, è stato posizionato il timer temporizzato per azionare il Webasto Thermo Top “E” che grazie ad una semplice programmazione permette l’accensione del riscaldamento all’interno dell’abitacolo mentre a regolarne la temperatura c’è il tradizionale termostato manuale fissato sopra il passaruota lato guida. Estremamente utile per il gonfiaggio e sgonfiaggio degli pneumatici, oltre che per gli indispensabili interventi di pulizia dei filtri, per questo Land Cruiser si è scelto un pratico impianto ad aria compressa composto da due barre sottoporta paracolpi, che funzionano da serbatoi di riserva per aria, e da due attacchi rapidi per collegare il manometro: i due ganci/sganci rapidi sono stati posizionati uno sotto il sedile lato passeggero, l’altro nel vano bagagli poco sotto il vetro a compasso lato guida. Particolare attenzione è stata riservata all’allestimento del bagagliaio di questo KDJ125 dove si è provveduto a sistemare un serbatoio supplementare e un gavone in legno, entrambi su misura, al posto dei sedili posteriori rimossi per far spazio all’equipaggiamento specifico da raid. Interamente realizzato in acciaio inox dalla Nova Alves Rally and Off Road Equipment, azienda torinese specializzata nella costruzione di accessori e nell’allestimento di vetture e fuoristrada da competizione, il serbatoio per il gasolio ha paratie interne antisciacquio, bocchettone nautico per rifornimento e una capacità di 180 litri che permette di disporre di una notevole autonomia di carburante per i viaggi africani più impegnativi. Fissato alla scocca del KDJ con apposite staffe imbullonate utilizzando i fori pre esistenti per l’alloggiamento dei sedili posteriori, il serbatoio è abbinato ad un gavone in legno compensato dello spessore di 4 mm con 4 scomparti interni utili per lo stivaggio di accessori e generi alimentari. Rivestito di moquette ignifuga color nero, il gavone è dotato di una ribaltina con cerniere che permette, spostando in avanti i sedili anteriori, di ottenere un comodo piano di appoggio da utilizzarsi come base letto. Grazie alla forma sagomata sia di serbatoio che di struttura in legno, ai lati del vano bagagli sono state ricavate due pratiche nicchie per riporre le taniche dell’acqua da 20 litri.

Paraurti Asfir, assetto Oram e pneumatici BF Goodrich

Se per abitacolo e vano bagagli di questo passo corto di casa Toyota si è scelto un funzionale equipaggiamento da raid, per l’esterno si è invece optato per un look decisamente più aggressivo grazie soprattutto al paraurti anteriore Asfir in robusto acciaio. Di forma squadrata e verniciato in colore grigio opaco, il front bumper prodotto dall’azienda australiana, installato in sostituzione di quello in dotazione di serie sul KDJ125, è predisposto per l’alloggiamento interno del verricello, un Tabor 9K con 25 metri in cavo d’acciaio e bocca in ghisa. Fissato all’interno del paraurti, in un’apposita nicchia ricavata sul lato destro, c’è invece il compressore Viair, modello 420C, con testata trapezoidale, alette orizzontali di raffreddamento e tubazione in teflon ricoperta di maglia in acciaio. All’avantreno è stata inoltre adottata una slitta in acciaio dello spessore di 4 mm con kit fissaggio, sempre di fabbricazione Asfir, installata a protezione della tiranteria del Land Cruiser, dotazione indispensabile per la guida off road. Per un miglior confort invernale all’interno dell’abitacolo e per evitare dannose partenze a freddo del motore, il proprietario ha deciso di installare a metà del sottoscocca un riscaldatore Webasto modello Thermo Top “E” accessoriato di pescaggio carburante Fiat/Iveco, kit anti rumore per pompa di gasolio e tubo acqua sagomato del diametro di 20 mm. Il reparto sospensioni è quello che ha subito le trasformazioni più radicali e che di conseguenza caratterizza maggiormente questo KDJ: sia all’anteriore che al posteriore sono state infatti scelte molle e ammortizzatori Oram Step 3 con serbatoi separati, regolabili in compressione, creati dall’azienda italiana per l’utilizzo specifico nell’off road impegnativo e in Africa. Decisamente più performante rispetto a quello originale, il nuovo assetto di questo 125 ha guadagnato non solo in escursione ma anche in confort grazie alla regolazione degli shock absorber che permette una taratura più o meno morbida a seconda del carico. A compensare il rialzo + 4cm dovuto all’installazione dello Step 3 il preparatore ha provveduto a modificare le biellette della barra antirollio posteriore inserendo appositi spessori rinforzati in gomma. A completare l’allestimento esterno ci sono delle performanti BF Goodrich, modello All Terrain, nella misura 265/70 R17 montate su cerchi Racer, colore nero opaco, a 6 fori.

DIDASCALIE

1- ASSETTO BY ORAM
Fabbricazione made in Italy per molle e ammortizzatori scelti dal preparatore in sostituzione degli originali Toyota per questo KDJ125 che ora monta un performante assetto Oram Step 3, regolabile in compressione, specifico per off road impegnativo e Africa. (Prezzo: 2000 euro)

2- BIELLETTE ANTIROLLIO

Per compensare il rialzo + 4 cm dell’assetto di questo 3 porte made in Japan si è provveduto a modificare le biellette originali della barra antirollio posteriore aumentandone l’altezza con specifici spessori in gomma. (Prezzo: 13 euro)

3- SERBATOI POSTERIORI

Per il retrotreno di questo Land Cruiser il preparatore ha scelto di alloggiare i due serbatoi separati per la regolazione degli ammortizzatori Oram direttamente sui longheroni in un’apposita nicchia a garanzia di maggiore protezione durante la guida fuoristradistica.

4- RISCALDATORE AD ACQUA

E’ alloggiato nel sottoscocca tramite apposite staffe di supporto in acciaio il Webasto Thermo Top “E” accessoriato di pescaggio carburante Fiat/Iveco, kit anti rumore per pompa di gasolio e tubo acqua sagomato del diametro di 20 mm. (Prezzo: 900 euro)

5- PIASTRA PARA TIRANTERIA

Robusto acciaio 4 mm per la piastra para tiranteria by Asfir scelta per equipaggiare il sottoscocca di questo Toyota Land Cruiser: fissata con kit supporti, la slitta in inox protegge gli organi di tiranteria da fango e pietre. (Prezzo: 180 euro)

6- COMANDI AERONAUTICI

Sono dei pratici interruttori di tipo aeronautico i comandi on/off scelti per azionare il compressore Viair e il decantatore del gasolio Racor: installati nel tunnel centrale a fianco della presa accendisigaro, sono completati dall’interruttore per disattivare, quando necessario, l’ABS. (Prezzo: 12 euro)

7- MOTORE DA 163 CAVALLI

E’ alimentato da un propulsore che sprigiona 163 cavalli questo Toyota KDJ125 3 porte, in allestimento SOL, con motore D-4D e 2982 cc di cilindrata: performante già ai bassi regimi, ha doppia batteria in dotazione di serie. Fra le modifiche effettuate, l’installazione di un decantatore per il gasolio.

8- CENTRALINA AGGIUNTIVA DIMSPORT

Per rendere ancora più grintoso questo Land Cruiser si è scelto di adottare un dispositivo aggiuntivo della Dimsport Technology: grazie al modulo Rapid il Toyota ha migliorato le prestazioni del propulsore con un incremento di 20 cavalli. Il comando on/off della centralina è nel cassetto porta oggetti lato passeggero. (Prezzo: 390 euro)

9- GANCIO/SGANCIO ARIA

Per agevolare le operazioni di gonfiaggio/sgonfiaggio degli pneumatici si è scelto di posizionare un pratico attacco gancio/sgancio rapido per compressore anche sotto il sedile lato passeggero. (Prezzo: 8 euro – raccordo)

10- GASOLIO SUPPLEMENTARE

E’ realizzato in acciaio inox, con paratie interne antisciacquio, il serbatoio supplementare per gasolio da 180 litri progettato su misura per il 125 dalla Alves Rally and Off Road Equipment di Cirié (To): fissato alla scocca del KDJ con apposite staffe, è abbinato ad un gavone in legno di 4 mm rivestito con moquette. (Prezzo: 850 euro – serbatoio)

11- PNEUMATICI AT BF GOODRICH

Sono delle performanti All Terrain BF Goodrich nella misura 265/70 R17 le coperture scelte per completare l’assetto di questo passo corto di casa Toyota. Ad affiancarle ci sono cerchi Racer color nero opaco 6 fori specifici per fuoristrada 4×4 da competizione. Prezzo: 700 euro (5 BF); 750 euro (5 cerchi)

12- IMPIANTO ARIA COMPRESSA

Praticità a portata di mano grazie all’impianto ad aria compressa installato da Totani Off Road sul Toyota 3.0 che permette un rapido utilizzo del compressore Viair. Nel vano bagagli, in alto sul lato sinistro, trova spazio uno dei due attacchi rapidi. (Prezzo: 230 euro)

13- BOCCHETTA PER RIFORNIMENTO

A completare il serbatoio aggiuntivo del carburante, alloggiato nel vano bagagli del Land Cruiser, è stata scelta una bocchetta a tenuta stagna, di tipo nautico, in acciaio con inserti color rosso. Per un miglior controllo del livello di gasolio presente nel serbatoio sono stati realizzati due fori che verranno collegati da un tubo in plastica trasparente. (Prezzo: 25 euro (bocchetta)

14- PRE FILTRO RACOR

E’ stato installato nel lato destro del vano motore l’indispensabile pre filtro Racor, modello 230R30, che grazie al decantatore Aquabloc garantisce la totale separazione dell’acqua dal gasolio: dotato di un elemento filtrante da 30 micron, il Racor è fissato tramite supporto. (Prezzo: 220 euro)

15- PARAURTI BY ASFIR

Fabbricazione israeliana per il robusto paraurti in acciaio Asfir 4×4 specifico per l’installazione interna del verricello scelto in sostituzione di quello di serie. A completarlo, un winch modello Tabor 9K con 25 metri di cavo in acciaio e bocca in ghisa. Prezzo: 770 euro (paraurti); 250 euro (verricello)

16- VERRICELLO ON/OFF

Sul lato sinistro del paraurti anteriore è stato alloggiato il pratico spinotto di collegamento che tramite prolunga di comando permette di azionare, sia dall’interno dell’abitacolo che dall’esterno del veicolo, il verricello installato su questo 125. (Prezzo: 8 euro)

17- IMPIANTO STEREO

Look sobrio ed elegante per l’interno del KDJ che si presenta con accessori rigorosamente di serie – volante, sedili e cinture di sicurezza originali – a cui è stato affiancato un impianto radio cd marca Sony con bluetooth. (Prezzo: 140 euro)

18- TIMER WEBASTO

E’ dotato di un pratico e funzionale timer digitale il riscaldatore installato nel sottoscocca del Toyota: grazie al dispositivo alloggiato nel tunnel centrale si possono impostare accensione e spegnimento temporizzati del Webasto. Per regolare la temperatura c’è anche il termostato sistemato sopra il passaruota lato guida. (Prezzo: 80 euro (timer e termostato)

19- NAVIGATORE E GPS

By Garmin la strumentazione di bordo scelta per navigatore e GPS di questo Toyota: un compatto Nuvi 350 con display a colori per la navigazione di tutti i giorni e un pratico modello nautico 128 per quella su piste e sterrati africani. Entrambi fissati al cruscotto con appositi supporti. Prezzo: 230 euro (Nuvi 350); 350 euro (Garmin 128)

20- GAVONE IN LEGNO

Grazie alla pratica ribaltina in legno fissata al gavone con cerniere, la struttura realizzata su misura per il passo corto di casa Toyota permette, con una semplice mossa, di allestire il bagagliaio con un capiente mobile per stivaggio accessori e con un utile piano base letto. Prezzo: 100 euro (gavone)

21- SOTTOPORTA BY TOTANI

Hanno forma squadrata e su misura per Toyota serie J12 le due barre sottoporta in acciaio verniciato nero opaco. Fissate con staffe al telaio hanno doppia funzione: paracolpi nella guida off road e riserva aria. Prezzo: 160 euro

22- COMPRESSORE VIAIR 420C

E’ della Viair il compressore modello 420C con testata trapezoidale e alette orizzontali di raffreddamento alloggiato con apposito supporto all’interno del paraurti anteriore. Perfetto per gonfiaggio/sgonfiaggio pneumatici è dotato di tubazione in teflon ricoperta di maglia in acciaio. (Prezzo: 235 euro)

Clicca qui per il reportage fotografico completo

Like this Article? Share it!

About The Author

Leave A Response